Home / Attualità / Rossano, intitolata piazza a Stanislao Smurra

Rossano, intitolata piazza a Stanislao Smurra

rossanorossanoSi è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di intitolazione al Commendatore Stanislao SMURRA della piazza nello storico Quartiere Sant’Antonio, nel Centro Storico di ROSSANO; dove dal 1946 ha ininterrottamente sede l’attività imprenditoriale dell’ATAS prima e della SIMET Spa poi. Nel corso dell’iniziativa, promossa ed avviata negli anni scorsi durante la passata gestione commissariale (Aldo LOMBARDO), oltre alla scopertura della targa toponomastica, alla presenza dell’Arcivescovo di ROSSANO-CARIATI Mons. Giuseppe SATRIANO è stata riconsegnata ufficialmente alla comunità la storica stele e l’annesso slargo, entrambi restaurati e riqualificati ad opera di Gerardo SMURRA in ricordo del papà Stanislao.

ROSSANO, I PRESENTI ALLA CERIMONIA

Alla grata memoria dell’Arcivescovo Giovanni RIZZO (1949-1971) Padre del Concilio Vaticano II (1962-1965) questa stele da Lui ideata a segno e simbolo di fedeltà alle consegne delle origini ROSSANO e la Diocesi riconoscenti per l’impulso rinnovatore impresso al nuovo cammino della Chiesa. È, questo, il testo scolpito sulla stele restaurata in ricordo di Stanislao SMURRA (1917-1976), fondatore nel ’46 della pionieristica società ATAS (Azienda Trasporti Autolinee Smurra), nel ’58 insieme al Barone CHERUBINI, al Colonnello BORGOGNO ed all’imprenditore CASTAGNARO della PRO LOCO di cui divenne primo presidente e nel ’65 della SIMET Spa (Società Industrie Meccaniche e Turistiche).

Insieme alla Famiglia SMURRA erano presenti, tra gli altri, il Vicario Generale della Diocesi Don Pino STRAFACE, gli ex amministratori Giuseppe ANTONIOTTI ed Ernesto RAPANI, l’ex Segretario Generale del Comune Nicola MIDDONNO, l’architetto Pino GRAZIANO che ha curato il progetto di riqualificazione e restauro della stele e, per il Comune di CORIGLIANO ROSSANO il responsabile patrimonio Tonino UVA ed il responsabile toponomastica Enrico GRAZIANO. Per la sensibilità dimostrata il Comm. SMURRA, a nome della Famiglia e della SIMET Spa, ha ringraziato l’Arcivescovo SATRIANO, l’ex Commissario LOMBARDO e il Commissario Prefettizio di CORIGLIANO ROSSANO il Prefetto Domenico BAGNATO.


Commenta

commenti