Home / Breaking News / Rossano Pentastellata: internalizzare riscossione tributi

Rossano Pentastellata: internalizzare riscossione tributi

rossano pentastellataIl Meetup Rossano Pentastellata, sulla scia della battaglia condotta per abbattere gli sperperi, chiede che il servizio di riscossione dei tributi venga internalizzato e svolto dagli uffici interni.
“Il 31 dicembre scadrà l’affidamento in concessione alla So.ge.t. del servizio di accertamento e riscossione dei tributi locali. Riteniamo che non debba essere rinnovato dal momento che il Comune dispone al suo interno di personale in grado di svolgere le medesime funzioni a costo zero. Le centinaia di migliaia di euro che si risparmierebbero potrebbero così essere svincolate ed utilizzate per il sociale. Magari per gettare le basi per un futuro reddito di cittadinanza. Che darebbe respiro a diverse famiglie in stato di indigenza. Oppure per ridurre le aliquote dei fin troppo salati tributi locali”.

ROSSANO PENTASTELLATA: IN CAMPAGNA ELETTORALE TUTTI D’ACCORDO

In campagna elettorale erano tutti d’accordo nel voler puntare sull’internalizzazione dei servizi. Adesso, con la concessione alla sua scadenza naturale, hanno l’opportunità di dimostrare che non si trattava delle solite promesse elettorali lanciate solo col fine di accalappiare quanti più voti possibile. Vedremo adesso chi sposerà la nostra proposta e chi, come al solito, farà finta di niente. E’ curioso inoltre leggere nella convenzione un comma (art. 3 comma 3) che imponeva alla Soget l’assunzione di personale residente nel nostro Comune per l’espletamento dei lavori di riscossione. Ma ci chiediamo: l’amministrazione comunale aveva all’epoca resa pubblica questa opportunità per i cittadini rossanesi così da aumentare saggiamente le possibilità lavorative sul territorio, oppure era stata nascosta per implementare il proprio potere elettorale favorendo i soliti parenti o amici degli amici?

Commenti
Inline
Inline