Home / Attualità / Rossano: Parrocchia Maria Madre della Chiesa, celebra la Pasqua dello Sportivo 2018

Rossano: Parrocchia Maria Madre della Chiesa, celebra la Pasqua dello Sportivo 2018

rossanoL’evento è stato promosso dall’ufficio Sport, Turismo e Tempo Libero dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, con il preziosissimo contributo del Comitato Sportivo Educativo Nazionale e della Federazione Pugilistica Italiana, e con la collaborazione dell’Associazione Body Fitness e del Movimento per la Vita di Corigliano-Rossano.

L’evento Sportivo-Spirituale è stato caratterizzato da un lungo pomeriggio di sport, dove i circa 250 partecipanti, tra ragazzi diversamente abili e normo dotati, provenienti da diverse associazioni ed oratori dell’Arcidiocesi, hanno potuto prodigarsi in una moltitudine di discipline sportive, dal pugilato alle arti marziali, dal calcio al tiro con l’arco, dal basket al ballo, dal calcio-balilla al ping-pong, ecc. Tanti i maestri e gli sportivi professionisti impegnati nella veste di volontari e guide che hanno consentito di donare ai ragazzi un pomeriggio di amicizia e integrazione certamente indimenticabile, non solo per i ragazzi, ma anche per gli adulti presenti.

PARROCCHIA MARIA MADRE DELLA CHIESA

La giornata si è conclusa con un breve ma caloroso momento di preghiera, presieduto dal direttore dell’ufficio Sport, Turismo e Tempo Libero, Don Rocco Grillo, che si è particolarmente soffermato sul significato della Pasqua e sull’importanza spirituale dello Sport nel conservare e preservare la Persona Umana, la Vita e l’armonia di fratelli come figli di Dio.

In sostituzione del Padre Arcivescovo Giuseppe, assente per impegni fuori sede, ha partecipato il Vicario Generale Don Pino Straface, che ha sottolineato le parole di don Rocco, prendendo l’attenzione dei ragazzi e degli adulti presenti sull’essere sportivo di Gesù!

Prima di congedare i giovani sportivi, consegnando loro una pergamena ricordo della giornata, particolarmente emozionanti e toccanti gli interventi e le testimonianze del Maestro Antonio Caira, Presidente Regionale CSEN, che ha anche donato un gagliardetto dell’Ente rappresentante al Padre Arcivescovo nella persona del Vicario, e del Dott. Fausto Sero, Presidente Regionale della FPI, che ha sottolineato tenacemente “il ruolo cruciale educativo dell’oratorio ancora oggi, nonostante le difficoltà di una Chiesa sempre più sola, grazie alla generosità di  persone ed associazioni è stato e deve essere un punto di riferimento per la crescita e la formazione dei ragazzi di oggi, i futuri atleti e cittadini di domani”. Particolarmente significativa la generosissima donazione di € 1.000,00 da parte del Dott. Sero alla neonata palestra “sociale” sita nel Centro Storico rossanese ed affidata al Presidente Tommaso Salone delle arti marziali.

PASQUA DELLO SPORTIVO

I due autorevoli rappresentanti sportivi hanno inoltre ribadito la loro totale disponibilità all’Archidiocesi, in modo particolare all’ufficio Sport di don Rocco Grillo, per nuove e future manifestazioni, complimentandosi con il sacerdote e la Chiesa diocesana per l’esemplare attenzione riservata allo sport e all’investimento educativo sull’integrazione attraverso lo sport.

La Pasqua dello Sportivo 2018 è la seconda tappa in senso di continuità del percorso collaborativo, sull’integrazione sociale attraverso lo sport, tra l’ufficio Sport, Turismo e Tempo Libero dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati diretto da Don Rocco Grillo, l’Associazione Body Fitness di Rossano nella persona della Dott.ssa Annarita Caputo, del rossanese Salvatore Cropanise, delegato nazionale CSEN, e dal Movimento per la Vita di Corigliano-Rossano con presidente il Dott. Natale Bruno, dopo la riuscitissima manifestazione Rossano Day of Intagreted Sport, svoltasi lo scorso 6 dicembre 2017 presso il Palaeventi di Rossano, e dove parteciparono circa 2000 ragazzi diversamente abili e normo dotati.

Un’altra bella pagina di amicizia e di rispetto umano è stata scritta per questo Territorio ed incisa indelebilmente nella memoria di decine di ragazzi grazie allo Sport, Sport che il grande Papa sportivo San Giovanni Paolo II definì “un dono di Dio all’ uomo”!

Commenta

commenti