Home / Attualità / Rossano, Oliverio all’hotel “Roscianum” per le infrastrutture nella sibaritide

Rossano, Oliverio all’hotel “Roscianum” per le infrastrutture nella sibaritide

Mario Oliverio, presidente della provincia di Cosenza

Mario Oliverio, presidente della provincia di Cosenza

Sabato prossimo 29 marzo, alle ore 17, presso l’hotel “Roscianum” di Rossano, si terrà un importante incontro sul tema: “Mobilità ed Infrastrutture nell’Area Urbana Corigliano-Rossano e nella Sibaritide”. Relazionerà il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio. Coordinerà i lavori l’assessore provinciale ai trasporti, Giovanni Forciniti. Seguiranno le comunicazioni degli ingegneri Battista Iacino, Stefano Aiello e Claudio Le Piane. All’incontro parteciperanno sindaci, amministratori locali, consiglieri regionali e provinciali, parlamentari, rappresentanti delle forze sociali e delle associazioni.
Lo sviluppo di quest’area è sempre stato un tema particolarmente a cuore del presidente della Provincia di Cosenza  che, nel corso del suo mandato, ha costantemente guardato ad essa con particolare attenzione, come grande occasione di crescita per la Sibaritide e per l’intera provincia di Cosenza.
L’incontro di sabato prossimo si inserisce nel quadro della campagna di ascolto che Oliverio sta portando avanti su tutto il territorio calabrese, incontrando le comunità ed i territori, per predisporre insieme ad essi, un progetto ed una proposta complessiva in vista delle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato alla presidenza della Regione Calabria.
“Un progetto -ha più volte ripetuto Oliverio presentando queste iniziative- che indichi un percorso concreto per l’affermazione dei diritti e della legalità e per creare nuove opportunità di lavoro e di crescita in questa regione. Ciò a cui vogliamo dar vita, insomma, è una proposta veramente innovativa, capace di scrivere le pagine di una nuova storia della Calabria proiettata verso il futuro e di archiviare definitivamente la triste e fallimentare stagione firmata, in questi anni, da Scopelliti e dalla destra”.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*