Home / Attualità / Rossano: nel Giorno della memoria il ricordo di Antonio Ceravolo

Rossano: nel Giorno della memoria il ricordo di Antonio Ceravolo

Per venerdì 26 gennaio l’Associazione “I Rossanesi nel mondo – Gennarino Scorza Croce al Merito di Guerra e Medaglia d’Onore” ha organizzato a Rossano un convegno per ricordare la figura del giovane Antonio Ceravolo, martire della violenza nazista durante la seconda guerra mondiale. “Antonio Ceravolo, giovane liceale rossanese”: questo il titolo dell’incontro che si svolgerà presso la ex delegazione comunale (nei pressi dell’ospedale Giannettasio) dalle ore 9 in poi, in occasione della Giornata della memoria. La manifestazione, organizzata insieme all’istituto di istruzione superiore Liceo scientifito-classico-artistico “San Nilo” di Rossano, si svolgerà grazie al patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza, del Comune di Rossano, dell’associazione nazionale “Reduci dalla prigionia, dall’internamento, dalla guerra di liberazione e loro familiari”, dell’associazione nazionale ex internati, della Fondazione Nenni, dell’A.N.P.I. sezione Rossano. Main sponsor e media partner è L’Eco dello Jonio.

QUALIFICATI OSPITI PER UN MOMENTO RIEVOCATIVO IMPORTANTE

La manifestazione, moderata dal giornalista Serafino Caruso, vedrà inizialmente i saluti di Daniele Garofalo, docente di storia e filosofia del Liceo classico “San Nilo, che presenterà l’adesione della scuola al concorso del Miur “Rete degli archivi – per non dimenticare”. Di seguito i saluti del Presidente dell’Associazione “I Rossanesi nel mondo – Gennarino Scorza”, Mario Scorza, e del Sindaco della città di Rossano, Stefano Mascaro. Quindi gli interventi del vice presidente dell’associazione “I Rossanesi nel mondo – Gennarino Scorza”, avv. Achiropita Titti Scorza, e del dirigente scolastico dell’Istituto d’istruzione superiore L.C./L.S./L.A. “San Nilo” di Rossano, Adriana Grispo. Le conclusioni saranno affidate a Franco Filareto, già professore del Liceo classico “San Nilo” di Rossano e presidente A.N.P.I. Rossano, e all’onorevole Nicola Irto, Presidente del Consiglio regionale della Calabria.

Commenta

commenti