Home / Breaking News / A Rossano nasce il movimento “Forza Silvio”

A Rossano nasce il movimento “Forza Silvio”

club-forza-silvioResponsabilità della politica, sviluppo del territorio, sensibilizzazione verso le tematiche ambientali e la problematica rifiuti, riforma della geografia giudiziaria e vertenza Tribunale. Sono alcuni degli argomenti discussi e sviluppati nel corso della prima assemblea del Movimento Forza Silvio Rossano che ha eletto il direttivo ed il presidente, la giovane dott.ssa Elvira Pirillo.
Nei giorni scorsi, presso la sede di Via Nazionale, il coordinamento locale del neonato Movimento, che si pone l’obiettivo di ascoltare e cogliere le istanze della gente ponendo, altresì, l’attenzione verso le problematiche presenti non solo su questo Territorio, ha stilato alcuni dei punti programmatici essenziali che intende perseguire.
La politica è una missione – fanno sapere dal Coordinamento – e come tale deve essere attuata con onestà, passione, motivazione e serietà di intenti, poiché rappresenta un’occasione di crescita personale, culturale e intellettuale. Quando, però, questa viene concepita come un mero pretesto per scavalcare, oltrepassare e sopprimere determinate situazioni e contesti, allora – continuano – si tende a distruggere, demolire e smantellare le radici culturali, politiche e umane di un territorio e degli uomini che la compongono.
Club Forza Silvio Rossano è un movimento politico che, come un grande orecchio umano, intende ascoltare e dare voce alle istanze provenienti dai cittadini di questo territorio, con attenzione e sensibilità alle problematiche dalle quali esso è afflitto e mortificato. Siamo soddisfatti per la nascita del movimento in Città – concludono dal Club Forza Silvio Rossano – e fortemente motivati affinché lo stesso possa crescere e rappresentare un punto di riferimento stabile per l’intero comprensorio, e soprattutto per i tanti giovani, che con grande sacrificio e infinite difficoltà, hanno scelto di restare e credono, come noi, di poter contribuire a cambiare in meglio questa difficile terra di Calabria.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*