Home / Attualità / Rossano, ricca di emozioni la mostra d’arte organizzata da Milena Crupi

Rossano, ricca di emozioni la mostra d’arte organizzata da Milena Crupi

rossanoNutrito ed entusiasta il pubblico intervenuto a Rossano alla serata inaugurale della mostra ”Onde d’arte”; diretta e organizzata dal maestro d’arte Milena Crupi. Padrino d’eccezione il pittore del vento Franco Azzinari. E’ stata una splendida serata, ricca di emozioni; in cui si sono potute contemplare circa 100 opere della mostra degli allievi dello studio d’arte. L’evento, inoltre, è stato impreziosito dal significativo intervento del maestro Azzinari. Che non solo ha raccontato la sua personale esperienza e diversi aneddoti di quando era un ragazzino che sognava di fare il pittore; ma, proprio in quest’ottica, si è rivolto ai giovani discenti e li ha esortati ad andare avanti senza perdere di vista l’obiettivo. Ma, soprattutto, spronandoli ad inseguire sempre i propri sogni.

Altro gradito intervento è stato quello del prof. Filareto. Quest’ultimo si è soffermato sul significato di arte ed artista illustrando, con l’eloquio che lo contraddistingue, la capacità dell’artista di inventare un qualcosa che non c’è, quasi come un profeta che preannuncia il futuro, riallacciando tali osservazioni allo stile unico e originale di Franco Azzinari.

ROSSANO, AZZINARI PREMIATO DAI PICCOLI DISCENTI

Nella serata delle “onde d’arte” il numeroso pubblico è stato investito anche da una installazione in progress di fantasy e canto dal vivo; realizzata da Luna Arfuso, Sara Manfredi, Marina Lavinia Caba e Francesca Braccioforte, mentre altre onde d’arte sono arrivate dalla speciale recitazione di una poesia da parte di Giulietto Quiero. Le ondate di arte hanno fatto respirare il profumo di altre eleganti forme artistiche. Che hanno trovato espressione, nel corso della serata, con il maestro orafo Tordo il quale ha parlato della sua produzione di gioielli e della stilista Patrizia Crupi che porta avanti l’eccellenza calabrese nel campo della moda e ha illustrato l’installazione realizzata appositamente, posta al centro dello studio, in cui in un nuovo concetto di sperimentazione, si fondono arte e moda.

Nel corso della serata la titolare dello studio artistico, Milena Crupi, ha rilasciato ben 5 attestati di merito ad alcuni allievi particolarmente meritevoli tra i quali vanno ricordati Pietro De Simone, vincitore del Premio Modigliani a Spoleto Arte, insieme a Rosetta Luzzi. “Sono veramente orgogliosa dei numerosi successi ottenuti dai miei corsisti. Condividere gioie e successi e anche sacrifici è un’importante punto fermo dello studio, senza rivalità o smanie di protagonismo, perché le cose si conquistano con la dolcezza e l’umiltà, come diceva Madre Teresa di Calcutta.” La serata si è conclusa con la consegna da parte dei piccoli discenti di una targa ricordo al maestro Azzinari e i festeggiamenti di rito.

Commenta

commenti