Home / Attualità / Rossano, l’Unical all’Amarelli

Rossano, l’Unical all’Amarelli

guerino-d'ignazioSarà il professor Guerino D’Ignazio, ordinario di diritto pubblico comparato e prorettore Unical, a presentare il programma della Scuola Superiore di Scienze delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università della Calabria. La Scuola, grazie al museo della liquirizia “Giorgio Amarelli”, in collaborazione con Infomedia di Cosenza, il 2 settembre terrà presso l’Auditorium Giorgio Amarelli, con inizio alle ore 9,30, un momento di approfondimento anche su anticorruzione, trasparenza e social innovation, una sfida italiana ed europea
L’incontro – moderato dal giornalista Giuseppe Passavanti – è articolato in due fasi, la prima delle quali ospiterà gli interventi del prof. Walter Nocito, ricercatore di diritto pubblico presso la Unical, e della dottoressa Anna Margherita Russo, ricercatrice presso il Centro di studi costituzionali di Madrid ma rossanese doc, la quale tratterà il tema della crisi delle autonomie locali tra esigenze di centralizzazione e di razionalizzazione.
A seguire la tavola rotonda sul tema dell’anticorruzione, della trasparenza e della social innovation che vedrà come relatori l’avvocato Miryam Macella, funzionario amministrativo e responsabile della trasparenza del comune di Rossano, il professor Sergio Niger, docente di diritto dell’informazione e dell’informatica all’Unical e l’ingegnere gestionale Clara Nino che, dopo un’esperienza lavorativa in Giappone, presso il dipartimento di Ricerca e sviluppo della JFE Steel Corporation di Chiba, è diventata project manager della piattaforma “Smart Health”, progetto di “telesalute” sviluppato da un team di giovani professionisti calabresi, beneficiario dei finanziamenti europei per l’innovazione sociale erogati dalla Regione Calabria, a dimostrazione di come anche da noi sia possibile, puntando sulla ricerca e sulle nuove tecnologie, creare un rapporto diretto e sempre “più partecipativo” tra cittadini e pubblica amministrazione, al fine di colmare la mancanza di infrastrutture presenti sul nostro territorio.
A trarre le conclusioni sarà il professor Silvio Gambino, ordinario di diritto costituzionale italiano e comparato presso la facoltà di scienze politiche dell’Unical.
L’Eco dello Jonio” risulta fra i sostenitori dell’iniziativa, unitamente a “Buone Vacanze Resort”. All’incontro sono stati invitati sindaci e amministratori locali, oltre a quanti vogliano incrociare il proprio sapere con i programmi della scuola e dell’Unical.
Una fase conoscitivo-formativa di grande interesse per la qualificazione dei soggetti, ospitata in un contesto culturale di elevatissimo livello, grazie alla sensibilità della famiglia Amarelli, sempre aperta a questi appuntamenti. Ai partecipanti verrà rilasciato regolare attestato.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*