Home / Attualità / Rossano, Lombardo in visita alle aziende

Rossano, Lombardo in visita alle aziende

COMUNICATO STAMPA

lombardo-amarelliDalla Sanità alla chiusura del Tribunale, dalla mobilità al dissesto idrogeologico e ai gravi danni causati dall’alluvione dello scorso 12 Agosto. Il Commissario prefettizio Lombardo prosegue nell’intento di conoscere la realtà della Città di Rossano e del suo complesso territorio, per comprenderne al meglio problemi e virtù. E in questo processo, così come annunciato all’alba del suo insediamento, ha avviato un percorso di incontri per aprire un dialogo diretto con le forze sociali, politiche ed imprenditoriali locali.
Stamani il Viceprefetto, accompagnato dal Segretario generale Nicola Middonno e dal responsabile dell’Ufficio di Comunicazione Istituzionale, Marco Lefosse, ha fatto visita a due delle maggiori realtà imprenditoriali cittadine, Simet e Amarelli.
Quella di stamattina – dichiara Lombardo – è stata una buona occasione per conoscere a pieno il tessuto sociale ed economico di una Città dinamica, che ha risorse e qualità per continuare a volare alto. È mia intenzione avviare un confronto costante e diretto, non solo con le realtà che costituiscono il tessuto imprenditoriale ed economico, ma anche con le forze sociali, sindacali e politiche. Che continuerò ad incontrare nei prossimi giorni. Un confronto serrato – conclude il Commissario prefettizio – che mi consentirà di capire quali siano le reali esigenze ed i punti di forza di questa comunità.
Nel corso dei due incontri informali, il Commissario ha avuto modo di interloquire e confrontarsi con Gerardo Smurra, Presidente di Simet Spal’Amministratore delegato Mariella De Florio e il Responsabile commerciale, Antonello Lauria. Successivamente si è recato all’antica Fabbrica e al Museo di liquirizia Amarelli dove ha incontrato l’Amministratore delegato Fortunato Amarelli. Nei giorni scorsi, inoltre, il Viceprefetto Lombardo aveva già avuto modo di incontrare il corpo redazionale del settimanale L’Eco dello Jonio e l’editore Enzo Lapietra.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*