Home / Attualità / Rossano, lido Playa del re diventa Museo del riciclo a cielo aperto

Rossano, lido Playa del re diventa Museo del riciclo a cielo aperto

Sulla spiaggia che nel 2006 a Rossano vide la nascita dell’Associazione Ricicl’Art, diventata due anni fa Playa del Re (ciclaje), è ampiamente dimostrato come tutto possa essere recuperato. E che a ogni “rifiuto” o “scarto” può essere donata una nuova vita. Il riuso creativo è il modo più naturale per abbellire qualunque ambiente, spiaggia compresa. La società Gegrew sas, amministrata dai fratelli Pulignano, ha voluto esportare in maniera chiara ed inequivocabile la filosofia del riciclo sul lido che la famiglia ha in concessione da circa trent’anni. Uno stabilimento balneare in cui è proprio l’arte del riuso creativo a farla da padrone, ispirando ogni angolo e l’intero allestimento.

L’impronta dell’azienda Ecoross è evidente. Tanto che all’occhio più attento non sfugge che il logo di Ecoross, riflesso, diventa quello del “RE” di Playa del Re. Già dall’ingresso si può ammirare una copertura composta da 504 bottiglie di plastica, L’insegna è stata invece realizzata con le assi di legno di un gommone recuperato dopo gli sbarchi al Porto di Corigliano. Mentre una vecchia canoa è diventata una doccia. In una zona costiera di Rossano in cui il mare è cristallino, si potrà gustare l’APE-ritivo. Godendo dello splendido tramonto, seduti su poltroncine create con vecchie pedane o su sedie realizzate recuperando i cestelli delle lavatrici.

ROSSANO, UN LIDO DA VISITARE E DA VIVERE

Insomma un vero e proprio museo del riciclo a cielo aperto. In un lido che diventa unico e particolare. Assolutamente da visitare e – meglio ancora – da vivere. Tra i tanti artisti, professionisti e artigiani che hanno realizzato le varie opere, anche Alessandro Ciafardini di Officina Move. Vero e proprio genio dell’upcycling in grado di creare un ponte tra passato e presente. Recuperando oggetti antichi ai quali dona nuova vita, esaltandone la storia e l’essenza. Il tutto sintetizzato nell’hashtag #ognicosahalasuastoria che caratterizza i video da lui stesso prodotti durante la fase di lavorazione, dal “rifiuto” al prodotto finito.

Da quest’anno, con la gestione diretta di FUSION 5, per il lido Playa del Re si avvia un nuovo corso. “Massimo Toscano, Gioacchino Campolo, Andrea Caroli e i fratelli Salvatore e Massimiliano Candia – afferma Walter Pulignano, amministratore della società Gegrew sas – sono veri e propri professionisti del settore. Che garantiscono servizi di qualità. Il connubio ha sposato da subito e in pieno la nostra filosofia del riciclo e del riuso creativo. A loro va un grosso in bocca al lupo per questa nuova avventura”.

Commenta

commenti