Home / Attualità / Rossano, il film Nomi e Cognomi il 14 in prima visione al San Marco

Rossano, il film Nomi e Cognomi il 14 in prima visione al San Marco

nomi-e-cognomi-deniseGiornalismo scomodo. NOMI E COGNOMI, l’opera prima di Sebastiano RIZZO da GIOVEDÌ 14 MAGGIO in tutte le sale cinematografiche italiane, in prima visione anche a Rossano, al “San Marco”. Tutti al cinema a vedere la piccola attrice rossanese Denise SAPIA nel cast con Maria Grazia CUCINOTTA ed Enrico LOVERSO.
DENISE, che quando si giravano le scene di questa pellicola sulla ricerca della verità e sul coraggio di saper raccontare e combattere la criminalità a suon di penna, aveva poco più di 9 anni, ha la predisposizione di un’attrice con 30 anni di esperienza. Un’attrice finita, completa, con il sorriso e l’ingenuità di una bambina della sua età, ma, allo stesso tempo, capace di stare davanti ad una cinepresa. Conosce già tecniche e segreti di questo mondo. E poi, provate a metterla vicino a LO VERSO e alla CUCINOTTA: sembra proprio loro figlia! È quanto dichiara Sebastiano RIZZO, il regista di NOMI E COGNOMI spiegando come è nata questa collaborazione con la piccola DENISE. Meritava di essere scelta – ha precisato – perché brava e talentuosa. Tutto qui.
DENISE in NOMI E COGNOMI, scritto da Camilla CUPARO e prodotto dalla DRAKA PRODUCTION di Corrado AZZOLINI, è la figlia dei protagonisti Enrico LO VERSO (il giornalista Domenico RIVA) e Maria Grazia CUCINOTTA (sua moglie).
La trama – Domenico RIVA è uno stimato giornalista che da Milano rientra, con la sua famiglia, nella sua terra d’origine: un piccolo paese del Sud Italia. Direttore della più importante testata giornalistica del luogo, attiva un progressivo risveglio della coscienza civile del paese, incredibilmente adagiato su uno status quo di cui si stenta anche solo a prendere coscienza… come se certi fatti fossero roba d’altro mondo. E invece sono molte le impietose dinamiche che fanno parte della nostra realtà (al Sud e dovunque) e con le quali il giornalismo d’inchiesta è chiamato a confrontarsi spesso, anche correndo rischi. Tutto si gioca attorno ai fatti di una discarica abusiva oggetto di mire illecite e loschi traffici; Riva e i suoi, faranno il loro lavoro: raccontare i fatti. Che la verità non ha a che fare con l’essere eroi ma con il seguire i principi e il metodo cui la propria professione fa capo: una scelta che è quasi una necessità. I suoi Nomi e Cognomi sono amore per la coerenza e per la vita, per i giovani che lo seguono e che, finalmente, imparano a credere, “felici”, nelle strade che percorrono e negli obiettivi che perseguono . In un susseguirsi di successi e insuccessi, vittorie e sconfitte, anche familiari, Riva porterà avanti il suo impegno, fino anche a sacrificare la sua famiglia che tanto ama.
NOMI E COGNOMI come I CENTO PASSI e FORTAPASC di Marco RISI, è dedicato sia a Pippo FAVA, Peppino IMPASTATO che a Giancarlo SIANI, Anna POLITKOVSKAJA oltre che a tutti i giornalisti e cronisti che hanno esercitato la loro professione con coerenza e amore incrollabili, senza scendere a compromessi.
Il film di RIZZO uscirà il prossimo GIOVEDÌ 14 in tutte le sale italiane. In prima visione anche a Rossano, sarà in programmazione per una settimana.
Tra gli altri attori ci sono anche Marco ROSSETTI, Antonio STORNAIOLO, Mingo DE PASQUALE, Ninni BRUSCHETTA, Totò ONNIS, Dino ABBRESCIA e Barbara TABITA e Titti CERRONE .

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*