Home / Attualità / Rossano: grande successo per Bosco in Musica

Rossano: grande successo per Bosco in Musica

di SERAFINO CARUSO

La IV edizione di Bosco in Musica che si è svolta domenica 6 agosto in località Rinacchio è stata un vero e proprio successo. Così come quelle degli altri anni, del resto. L’evento, ideato e organizzato da Maria Toscano con la collaborazione di Lorenzo Cara e Cesare Renzo, è stato patrocinato dall’assessorato al turismo del Comune di Rossano. Ma cos’è “Bosco in Musica”? L’idea venne quattro anni fa a Maria Toscano. Con la prima edizione che si svolse nel bellissimo bosco de “I Giganti di Cozzo del Pesco”, in zona Patire. Da lì poi, ogni anno, un’edizione sempre più bella delle altre. Il secondo anno al Patire, il terzo anno e domenica scorsa al Rinacchio, altra bella zona della montagna rossanese di querce, pini e abeti. Bosco in musica, in sostanza, è un concerto di un certo livello in mezzo agli alberi della montagna rossanese. Musica dal vivo e d’autore. Un evento che si prefigge lo scopo di far ascoltare buona musica in mezzo alla natura più bella e incontaminata del territorio. Una manifestazione concepita per cercare di ridare un ruolo e la sua vera identità alla montagna rossanese.

IL CONCERTO DEI CUMEDEDE’ IN UNA DELLE AREE ATTREZZATE PIU’ BELLE, IL RINACCHIO

Per questa quarta edizione gli organizzatori Maria, Lorenzo e Cesare sono stati affiancati da diverse associazioni. Oltre a “A casa di Maria”, “Club Trekking Rossano” e “Tenuta Terra Rossa”, quindi, hanno partecipato il WWF, il Magna Graecia Off Road, Sasà Lefosse e Coldiretti. Organizzata senza alcuno scopo di lucro (è bene precisarlo), la manifestazione quest’anno ha visto la partecipazione dei Cumededè, che si sono esibiti dalle 20 in poi. Subito dopo, quindi, la passeggiata tra i boschi del Rinacchio a cura dell’esperto Lorenzo Cara. Mentre Maria Toscano e Cesare Renzo hanno curato tutta la parte logistica.

LA STORIA DEI CUMEDEDE’ TRA MUSICA D’AUTORE, LIRA, VIOLINO E TAMBURI

Il progetto “Cumededè” nasce in seno al corso di Tamburi a cornice tenuto dal Maestro Checco Pallone presso il Teatro dell’Acquario di Cosenza e organizzato dalla Coop. Centro R.A.T.. Allievi con diverse esperienze musicali, tenuti insieme dalla passione per le percussioni, hanno dato vita ad un Ensemble dal repertorio variegato che va dal popolare ai cantautori italiani, con arrangiamenti e rivisitazioni assolutamente originali del M.° Checco Pallone e impreziosite dalla presenza del Maestro Piero Gallina (violino e lira calabrese). Da De Andrè a Carlos Puebla, miscelando Pino Daniele e Domenico Modugno, la musica dei Cumededè affascina, diverte, coinvolge un pubblico variegato per fascia d’età e interessi musicali. Al Rinacchio di Rossano si sono esibiti in “Nicciabbaca”. Il tour del gruppo. Musica d’autore, molto gradita dal numeroso pubblico presente.


 

 

Commenta

commenti