Home / Breaking News / Rossano: Forza Italia, le considerazioni del neo presidente della commissione urbanistica Giovanni De Simone sull’esclusiva de L’Eco dello Jonio

Rossano: Forza Italia, le considerazioni del neo presidente della commissione urbanistica Giovanni De Simone sull’esclusiva de L’Eco dello Jonio

giovanni-de-simoneIn un periodo storico come quello attuale, segnato da una profonda crisi economica, i Fondi europei rappresentano una opportunità imperdibile per aiutare territori come il nostro a recuperare terreno per favorire la crescita e l’occupazione. I Pisl sono dunque un primo ed importante passo concreto per lo sviluppo dell’intera Calabria, della Sibaritide ed in particolare della città di Rossano. Accogliamo con favore l’importante percorso che sta continuando a portare avanti  l’assessore regionale Carlo Guccione e  lo invitiamo ad accelerare i tempi di pubblicazione del bando, affinché il tutto non si riduca ad una mera iniziativa pubblicitaria. Il percorso si inserisce perfettamente sulla linea del  lavoro precedentemente svolto, in modo certosino e preciso, dall’ex assessore regionale al bilancio e programmazione comunitaria Giacomo Mancini, che venne lo scorso anno nella nostra città  per presentare i Pisl. I finanziamenti dunque sono una boccata di ossigeno per gli i imprenditori rossanesi e non solo. 5 milioni di euro per il Pisl “C.ROSS.S.PRO” che ci auguriamo vengano messi celermente a bando in modo da fruttare economia per il territorio”
Queste, alcune considerazioni fatte dal consigliere comunale di Rossano Giovanni De Simone, neo nominato presidente della Commissione Urbanistica. DE SIMONE, membro del partito Forza Italia e referente dell’onorevole Giacomo Mancini sul territorio, incita la politica regionale  a creare sinergia con i territori su temi importanti quali  il lavoro, lo sviluppo legato all’ottica di buona spesa dei Fondi Comunitari
Continua GIOVANNI DE SIMONE: “Sono fermamente convinto che le nostre politiche di sviluppo debbano valorizzare la dimensione territoriale e il principio di integrazione degli interventi e delle competenze, sia per armonizzare  le azioni promosse dalle risorse comunitarie e gli interventi ordinari sia allo scopo di coordinare e far dialogare i diversi soggetti coinvolti nella realizzazione di progetti e programmi. Mi auguro che ci sia la volontà di pensare e progettare in grande, senza polverizzare le risorse, ma concentrandole su iniziative capaci di realizzare un vero sistema di sviluppo locale, nel turismo, nell’agricoltura, nelle infrastrutture, nella qualità della vita. Il nostro territorio, in particolare la città di ROSSANO, necessitano di risposte. Per tanto il mio augurio è che si proceda in tempi celeri affinché tanti giovani imprenditori possano accedere a questi ingenti finanziamenti per creare sviluppo, occupazione e dunque benessere per le nostre famiglie. Per questo servono progettazioni serie da parte degli enti locali. L’obiettivo dei Pisl e che raggiungono effetti positivi se i cospicui finanziamenti disponibili non si perdono in mille rivoli e se si dà vita a interventi portanti, che siano effettivamente capaci di polarizzare e di dare effettivo avvio ad un nuovo modo di gestire le risorse pubbliche”.
DE SIMONE , invoca inoltre l’aiuto della Regione ed il supporto della stessa sul delicato tema della viabilità. Dopo i problemi dell’interruzione del Viadotto Italia le ripercussioni saranno molto negative per il nostro comparto turistico. La Calabria, in particolare la fascia jonica, rischia un collasso del settore. Nell’ultimo consiglio Comunale De Simone ha inoltre proposto una Conferenza dei sindaci dell’alto jonio sulla problematica, incitando i sindaci ad insorgere sulla questione, invocando l’aiuto della Regione affinché insieme si relazioni con il ministero preposto per cercare di risolvere la questione, evitando ulteriori danni economici ad una regione già martoriata dalla crisi. Abbiamo un patrimonio artistico culturale meraviglioso, e sarebbe un peccato davvero non poterlo offrire ai turisti.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*