Home / Attualità / Rossano, Festa Tricolore e agricoltura: on. D’Acri con le mani legate?

Rossano, Festa Tricolore e agricoltura: on. D’Acri con le mani legate?

di REDAZIONE

platea

il tavolo del dibattito di questa mattina, coordinato dal giornalista Matteo Lauria

Mani legate? No, ma il sistema è da cambiare. L’On Mauro D’Acri, consigliere regionale e fiduciario di Oliverio con delega all’agricoltura, partecipa alla Festa Tricolore regionale Fdi-An e nel corso del dibattito dal tema “Agricoltura: tuteliamo i prodotti locali tipici di qualità” ammette alcuni limiti culturali che impediscono una accentuata crescita della Calabria nel settore agricolo. E’ necessario far cambiare una mentalità spesso troppo individualista e arroccata su interessi di parte. Si stanno facendo passi in avanti ma i risultati non sono ancora poco soddisfacenti, seppure i dati statistici sono confortevoli. Tra le necessità: riuscire a introdursi nei mercati nazionali e internazionali attraverso una innovata capacità di commercializzare i prodotti calabresi, soprattutto quelli con certificazione di qualità, la cui denominazione (tipo Igp) aiuta a contrastare il fenomeno diffuso delle frodi.  Al dibattito sono intervenuti: Amalia Ruffolo (capo panel, esperta assaggiatrice olio vergine d’oliva), Massimo Magliocchi (presidente Igp Calabria),  Carlo Fidanza (già europarlamentare Fdi-An),  Franco Camedeca (direttore Confagricoltura Cosenza), Nino Spirlì (coordinatore regionale Dipartimento Cultura e Identità Fdi-An), Fortunato Amarelli (Confidustria con delega all’agroalimentare). Il programma delle manifestazione proseguirà con l’appuntamento di questa sera, a partire dalle 19.30, sulla materia referendaria. La festa regionale si sta tenendo in Piazza B. Le Fosse, a Rossano.

Commenti