Home / Breaking News / Rossano: ex lavoratori verde pubblico da ieri sera sul tetto della sede dei vigili urbani

Rossano: ex lavoratori verde pubblico da ieri sera sul tetto della sede dei vigili urbani

Si intravedono due lavoratori sulle tegole del tetto della sede della Polizia Municipale di Rossano

Non ce la fanno più: dopo oltre dieci giorni di pacifico presidio nell’androne del Municipio e in piazza SS. Anàrgiri, alcuni degli ex dodici lavoratori addetti alla cura e manutenzione del verde pubblico della città da ieri sera sono saliti sul tetto della sede dei Vigili Urbani. Una scelta dettata dalla smisurata esasperazione e disperazione. Si tratta di padri di famiglia che hanno perso il lavoro da un anno e mezzo e che hanno terminato anche qualsiasi periodo di disoccupazione. Sono nella disperazione più totale. Chiedono soltanto di lavorare. La vicenda è intricata in quanto il loro contratto non fu rinnovato dopo l’affidamento del servizio in maniera temporanea ad un’altra ditta. Qualcuno è stato “sistemato” altrove, gli altri, invece, lasciati in mezzo a una strada. Adesso, dopo aver terminato il periodo degli ammortizzatori sociali, quale strada devono prendere queste persone? Come possono assicurare un futuro ai propri figli senza un minimo di lavoro? Vi è da dire che, a prescindere dai costi, questi operai hanno sempre garantito (chi da dieci anni, chi da quindici, ma c’è anche chi vi lavora da quasi venti anni) un ottimo servizio alla città. Sempre pulita e sempre ordinata quando c’erano loro.

Situazione di allerta

In tutte queste sere hanno mangiato e dormito in Piazza SS. Anàrgiri

Predisposto il gommone gonfiabile dai Vigili del Fuoco

Commenta

commenti