Home / Breaking News / Rossano: depuratore consortile, vertice in Regione

Rossano: depuratore consortile, vertice in Regione

antoniottiNuovo depuratore Corigliano-Rossano, discarica di Olivellosa e tariffa per il conferimento rifiuti, Piano spiaggia. Aperto un confronto serrato e costruttivo con il Governo regionale ed i dipartimenti Ambiente e Governo del territorio per accelerare e portare a compimento tutti gli iter amministrativi e procedurali in atto, così da aprire una nuova fase, quella esecutiva, che porti: alla prossima cantierizzazione dell’impianto consortile, alla riscossione del finanziamento per la definitiva bonifica dell’ex sito di abbancamento e alla rimodulazione del piano comunale di spiaggia. Antoniotti: Esecutivo costantemente impegnato nelle politiche di sviluppo della Città e del territorio.
Si è svolto, lo scorso lunedì (23 febbraio) presso la sede del dipartimento di Urbanistica e Governo del territorio a Catanzaro, il tavolo tecnico su alcune delle questioni prioritarie della Città, tra l’Amministrazione comunale e la Regione Calabria. All’incontro, pianificato dal Consigliere regionale componente dell’ufficio di Presidenza On. Giuseppe Graziano, erano presenti per il Comune di Rossano, l’assessore Natalino Chiarello, il dirigente comunale del Settore Ambiente e Territorio Giuseppe Graziani ed il responsabile dell’ufficio ambiente Salvatore Le Pera, e per la Regione Calabria il dirigente Domenico Maria Pallaria e l’intero staff tecnico dipartimentale.
Stiamo lavorando – dichiara il Sindaco – per concretizzare quei tanti, piccoli e grandi, progetti di sviluppo per la nostra Città e per il territorio dell’Area urbana Corigliano-Rossano. Stiamo superando le diverse fasi procedurali amministrative e auspichiamo di passare a breve alla fase esecutiva. Da uomini e amministratori del fare vorremmo subito che le tante progettualità in itinere si concretizzassero nel breve tempo, ma sappiamo anche che ci sono degli iter burocratici da rispettare. Così come quello che porterà alla sicura realizzazione del depuratore consortile Corigliano-Rossano. Ecco perché grazie anche al supporto delconsigliere regionale, On. Giuseppe Graziano, unico referente di questo territorio in seno alla massima Istituzione calabrese, abbiamo voluto subito aprire un confronto tecnico e operativo con il Governo regionale per chiarire aspetti e tempi di concretizzazione di un programma operativo la cui attuazione non può più attendere.
Nel percorso di realizzazione del depuratore consortile – prosegue l’assessore Chiarello – siamo a buon punto. Certo, il cammino è ancora lungo, ma insieme alla Regione, dopo il primo pare ottenuto dal Ministero dell’Ambiente, abbiamo concordato procedure e modalità di proseguimento dell’iter. Prima di porre la prima pietra attendiamo il secondo e ultimo passaggio ministeriale dopodiché il procedimento amministrativo si potrà dire concluso. Tutto questo in tempi ragionevolmente brevi. Del resto, la disponibilità del dirigente dello staff tecnico del Dipartimento Urbanistica e Governo del territorio, ad offrire ogni utile assist alla concretizzazione del progetto, è stata massima. Anche nell’affrontare altre questioni, come la bonifica del sito di Olivellosa. Dopo che l’Amministrazione Antoniotti è riuscita ad ottenere il riconoscimento del finanziamento, fra qualche settimana sapremo l’entità dello stesso così da poter procedere ai lavori di risanamento. Inoltre, abbiamo dimostrato le nostre preoccupazioni riguardo all’entità delle tariffe di conferimento in discarica, troppo alte per i comuni e che potrebbero rivelarsi una vera e propria mannaia per i cittadini calabresi. Infine c’è stata anche l’opportunità di pianificare i prossimi step del Piano comunale spiaggia, che già dalla prossima estate potrebbe entrare in vigore. Nel corso dell’incontro a Catanzaro, infatti, è stata concordata la convocazione della conferenza dei servizi, alla quale – conclude l’assessore all’Ambiente – parteciperà anche la Regione Calabria, per dare avvio al procedimento.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*