Home / Attualità / Rossano, assessore De Simone incontra operatori

Rossano, assessore De Simone incontra operatori

rossanoIn vista della prossima stagione estiva, priorità dell’esecutivo Mascaro è garantire il decoro del Lungomare di Rossano. In particolare attraverso la preventiva pulizia delle spiagge. Prevenendo così disagi ed emergenze. Questi gli obiettivi sottesi all’incontro, convocato dall’assessore all’ambiente Giovanni De Simone con gli operatori turistici. Svoltosi nei giorni scorsi nella Delegazione Comunale allo Scalo. “Dobbiamo impegnarci tutti e di più – ha detto – per contribuire ad aumentare la percentuale della differenziata ed arrivare al 35%. Usufruendo della prevista riduzione regionale sulla tassa rifiuti. Il che consentirebbe all’ente un risparmio annuo di 300mila euro. In questo quadro – ha aggiunto – la sinergia con gli operatori turistici è preziosa.

ROSSANO, INIZIATA PULIZIA LUNGOMARE

Lo scorso sabato 25 è iniziata la pulizia del Lungomare in località Sant’Angelo. Dando precedenza – ha spiegato l’assessore – alle zone non in concessione di lidi e/o strutture turistiche e alle contrade. A Marzo – annuncia – partirà la pulizia delle spiagge per renderle da subito fruibili. L’occasione è stata utile anche per sollecitare nuovamente ad aderire all’iniziativa lanciata nei giorni scorsi dall’Amministrazione Comunale. Adotta un’aiuola (per la quale ad oggi sono pervenute 14 adesioni) è finalizzata a sensibilizzare in concreto la presa in cura diretta degli spazi verdi pubblici. Seguendo progetti di decoro creativo che richiamino e promuovano i marcatori identitari della Città.

Nel corso dell’incontro, al quale seguiranno altri, gli operatori turistici hanno ribadito volontà e senso della collaborazione con  l’Amministrazione Comunale. Rispetto alle finalità condivise di salvaguardia ambientale e decoro urbano. Sono stati evidenziati, infine, all’attenzione dell’assessore De Simone altri aspetti. Tra cui la necessità di potenziare l’illuminazione pubblica, la riqualificazione dei marciapiedi della strada che dallo Scalo conduce al Lungomare e delle periferie e l’accesso alle spiagge da parte dei disabili utilizzando apposite passerelle.

Commenta

commenti