Home / Attualità / Rossano, dall’Inps una nuova misura a favore dei non autosufficienti

Rossano, dall’Inps una nuova misura a favore dei non autosufficienti

inpsHome care premium, dall’Inps ecco una nuova misura a sostegno delle classi sociali svantaggiate. Contributi premio finalizzati alla cura a domicilio delle persone non autosufficienti, da realizzarsi con il coinvolgimento diretto delle famiglie, degli ambiti territoriali istituzionali e delle risorse sociali del “terzo settore”. L’Amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa pubblicando il bando. Termine ultimo per la presentazione delle domande: Venerdì 27 febbraio 2015 alle ore 12.
L’Istituto nazionale della previdenza sociale (Inps) che ha tra gli scopi istituzionali – si legge nell’avviso pubblico – ha previsto il progetto Home Care Premium, al fine di garantire delle prestazioni economiche in favore dei dipendenti e dei pensionati pubblici e dei loro familiari, nonché di azioni a favore di soggetti non autosufficienti.
L’avviso è riservato ai residenti nei comuni afferenti l’Ambito territoriale di Rossano (Rossano, Calopezzati, Caloveto, Cropalati, Crosia, Longobucco e Paludi). Potranno beneficiarne i dipendenti e i pensionati pubblici, i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado non autosufficienti.
Home care premium prevede un contributo economico mensile erogato in favore del beneficiario, calcolando in base ai costi sostenuti da quest’ultimo per il rapporto di lavoro con l’assistente familiare. L’ammontare del contributo è definito in relazione al valore Isee del nucleo familiare del richiedente, per un massimo di 1.200 euro ed un minimo di 200 euro.
La domanda di assistenza domiciliare deve essere presentata dal richiedente, previa iscrizione in banca dati Inps, richiesta del Pin e attestazione Isee socio-sanitario, esclusivamente per via telematica, pena il rigetto della stessa, accedendo dalla home page del sito istituzionale www.inps.it.
La domanda potrà essere inoltrata anche attraverso gli operatori di sportello dell’ambito territoriale ma solo in presenza di una specifica delega del richiedente.
Le procedure di acquisizione della domanda saranno attive fino alle Ore 12 di Venerdì 27 Febbraio 2015.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*