Home / Attualità / Rossano dacci una zampa, svolta la terza cena di beneficenza

Rossano dacci una zampa, svolta la terza cena di beneficenza

rossano dacci una zampaL’associazione impegnata nella lotta al randagismo Rossano dacci una zampa, ha organizzato ieri sera nel centro storico di Rossano la sua terza cena di beneficenza. All’evento hanno partecipato circa 100 persone. Che hanno potuto riflettere sul tema dell’abbandono per le immagini proiettate; aventi come protagonisti i tanti randagi salvati dall’associazione. Fondamentali anche gli interventi del dr. Davide Esposito e di Anna De Cesare. Che hanno affrontato il tema del possesso responsabile attraverso strumenti efficaci come microchippatura e sterilizzazione. Molto apprezzato anche il tema trattato dall’Avv. Mariella Cipparrone. Che ha descritto il fenomeno del randagismo nella sua gravità ed ha illustrato il contenuto e gli effetti della missiva inviata da 25 associazioni calabresi, da lei rappresentate, al Commissario Ad Acta Massimo Scura.

ROSSANO DACCI UNA ZAMPA: SI ATTENDE UNA RISPOSTA AI 1300 CITTADINI FIRMATARI DI UNA PETIZIONE

La serata ha soddisfatto ogni aspettativa. Fra le altre cose, i membri dell associazione chiedono cose che “il Sindaco faccia il suo dovere istituzionale ed entro i termini previsti. Dando una risposta ai 1300 cittadini firmatari della petizione depositata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Rossano nei giorni scorsi. Per il resto è libero di partecipare agli eventi che ritiene più meritevoli.

Ma ci piace concludere con i ringraziamenti che vanno alla Bizantina per l’ottimo cibo e suggestiva location, alla Pasticceria Messinese per la scenografica e deliziosa torta, a Lorena Alvarez e Gianluca Buontempo per la musica ma soprattutto a tutte persone sensibili e libere che ci sostengono e che con la loro presenza contribuiscono fattivamente al recupero ed alla sterilizzazione dei cani randagi”

Commenta

commenti