Home / Attualità / Rossano: Crowdfunding per promuovere marcatori identitari

Rossano: Crowdfunding per promuovere marcatori identitari

CrowdfundingUn viaggio di istruzione in una capitale europea, sogno di un gruppo di amici. La pubblicazione di un cd o di un romanzo. Progetti per valorizzare l’identità di un luogo della memoria. Avviare un’avventura imprenditoriale, creativa e credibile allo stesso tempo, promuovere una causa; costruire valore sociale attraverso innovativi strumenti di finanziamento dal basso. Con l’aiuto della rete è possibile. A spiegare come si fa, è stata nei giorni scorsi la ULULE ITALIA che ha avuto come uditori speciali e subito entusiasti, un’ampia rappresentanza di studenti degli Istituti d’Istruzione Superiore (IIS) della città e del territorio invitati dall’Amministrazione Comunale.

CROWDFUNDING

Ad esprimere soddisfazione per l’esperienza di successo registrata in occasione dell’evento di presentazione (10 gennaio) del primo esperimento di crowdfunding civico per la realizzazione del docufilm sul Codex, è il General Manager della Società Fabio SIMONELLI. – All’incontro ospitato presso l’Auditorium del Liceo scientifico, coordinati dal responsabile comunicazione strategica del Comune Lenin MONTESANTO, sono intervenuti, tra gli altri, anche il Sindaco Stefano MASCARO, il regista Fabio BASTIANELLO, l’assessore alla cultura Serena FLOTTA, la dirigente scolastica Adriana GRISPO e l’attore Giancarlo GIANNINI.
Il crowdfunding è stato presentato nella sua veste di strumento digitale di raccolta fondi, ma anche come strumento creativo, mediatico, trasparente, virale e sociale.

 DOCUFILM SUL CODEX

crowdfundingTra i diversi case history di successo illustrati nel corso del workshop è stato presentato anche il progetto (già noto agli studenti) di QUEI DUE SUL SERVER (Redez e Synergo), i due youtuber con oltre 582 MILA fan su YOUTUBE e oltre 200 MILA follower su FACEBOOK, conosciutissimi tra i giovanissimi frequentatori dei social, oltre che per i loro commentary, anche e soprattutto per aver promosso una campagna social intorno ad un oggetto inutile; un’iniziativa goliardica ma a sfondo sociale.

 In due campagne hanno, infatti, raccolto oltre 25 MILA euro destinati alla famiglia di Bruno GULOTTA, il ragazzo ucciso dall’ISIS nell’attentato di Barcellona, loro collaboratore. La stessa ULULE ha destinato l’intera commissione del progetto alla famiglia del defunto.

SINDACO STEFANO MASCARO

La ULULE ha comunicato al Sindaco MASCARO la disponibilità di QUEI DUE SUL SERVER a venire ROSSANO; per una giornata di workshop con le scuole dedicata all’utilizzo di YOUTUBE come strumento di lavoro. L’invito è alle scuole a manifestare interesse ad ospitare presso i propri istituti l’evento formativo.

 Curiosità, interesse ed attenzione. Gli studenti si sono confrontati con gli esperti di ULULE, la piattaforma di crowdfunding più performante al mondo in termini di tasso di successo (quasi il 70%) con oltre 98 MILIONI di euro di raccolta e 21 MILA progetti finanziati, sulla possibilità di finanziamento di progetti relativi alla riqualificazione e valorizzazione del centro storico attraverso i marcatori identitari.

Commenta

commenti