Home / Breaking News / Rossano: colpe sfacelo attuale da ricercare anche nel passato

Rossano: colpe sfacelo attuale da ricercare anche nel passato

ROSSANO: LA POLITICA FACCIA MEA CULPA

Nella vita come in politica bisogna sempre saper fare i conti con il proprio passato. Che non si cancella. Nel bene e nel male. A chi non è mai capitato di sbagliare? Magari in buona fede, per carità. Nessuno è perfetto. Si sbaglia, quindi. Partiamo da questo presupposto. Se questo territorio vive un periodo (ormai piuttosto lungo) di decadimento politico, le cause vanno ricercate soprattutto nel passato. Prendiamo atto dell’iniziativa degli ex Sindaci di Rossano, che su proposta dell’ex Sindaco Giovanni Romano hanno chiesto un incontro all’attuale Sindaco Stefano Mascaro. Per offrire il proprio supporto, attraverso una “Consulta di Sindaci emeriti”, quali portavoce della società civile.

ROSSANO: IL PASSATO NON SI CANCELLA

Prendiamo atto di questa ottima volontà, anche perché nella richiesta di incontro i sei ex Sindaci (Antoniotti, Caputo, Caracciolo, Filareto, Longo e lo stesso Romano) precisano che non intendono essere controparte di chi attualmente ha il diritto/dovere di governare. Bisogna però anche dire che oggi siamo il frutto di ciò che è stato fatto in passato. Un po’ da tutti. Tante scelte amministrative giuste e buone per il territorio. Ma anche tante che poi hanno determinato i problemi di oggi. D’accordo che l’esperienza è un valore aggiunto, ma prima di metterla a disposizione della città bisognerebbe quantomeno riconoscere i propri errori davanti ai cittadini. Siamo sicuri che la cittadinanza apprezzerebbe ancor di più. Per il resto, lasciamo governare Mascaro con tranquillità. L’opposizione continui a svolgere il suo ruolo così come sta facendo. Il confronto e l’ascolto è auspicabile. Ma soprattutto verso le istanze che provengono direttamente dai cittadini.

Commenta

commenti