Home / Attualità / Rossano: Attesa invana Ulteriori disfunzioni dal Tribunale

Rossano: Attesa invana Ulteriori disfunzioni dal Tribunale

tribunale di castrovillari

Il Tribunale di Catanzaro

Rossano tribunale, Ulteriori disfunzioni nell’ambito della vicenda giudiziaria che ruota attorno alla richiesta di interdizione. – Inabilitazione per un soggetto affetto da gravi patologie e tra l’altro riconosciuto invalido con totale e permanente inabilità lavorativa 100%. Nel corso del procedimento civile si era chiesto che venisse disposto ogni opportuno accertamento sanitario. Volto a verificare la sussistenza delle patologie. Ivi compresa la visita domiciliare atteso che l’uomo non è in grado di deambulare.

ROSSANO, ULTERIORI DISFUNZIONI DAL TRIBUNALE

A tale scopo, accolta la richiesta, il giudice ha delegato il Got per l’audizione domiciliare dell’uomo. Ma l’udienza ha finora subito una serie di rinvii per “mancanza di buoni carburante”. Rinviata a ieri, per oltre un’ora le parti, alla presenza dell’avvocato Pasquale Catalano, hanno atteso invano a domicilio. Mentre non è giunta, neanche al legale, alcuna comunicazione. Da qui un’ulteriore missiva della donna, parte in causa nel procedimento. (Che già il mese scorso aveva scritto al giudice titolare del fascicolo e, per conoscenza, al Presidente del Tribunale e al Ministro della Giustizia). Indirizzata stavolta anche al Presidente della Repubblica, al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari e alla Procura di Castrovillari.

“Senza alcun avviso preventivo di differimento udienza. – Scrive la donna – non è giunto presso il domicilio dell’interdicendo né il Giudice, né il cancelliere né il procuratore delegato dalla Procura della Repubblica di Castrovillari”. Una situazione che sta creando non pochi disagi alle parti in causa, tra sospensione dell’erogazione delle indennità in attesa che il tutto venga definito a livello giudiziario.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenti
Inline
Inline