Home / Breaking News / Rossano, arresto per evasione e minacce

Rossano, arresto per evasione e minacce

ROSSANORossano – Aggredisce prima il padre poi poliziotti e carabinieri. Questa volta per J.C., 39 anni si aprono le porte del carcere di Castrovillari su disposizione del sostituto procuratore Giuliana Rana. Tutto è accaduto nella notte quando una volante del commissariato di pubblica sicurezza nel corso di un servizio di perlustrazione si accorge della presenza del 39enne attualmente agli arresti domiciliari per rapina. Alla vista degli agenti l’uomo si dà alla fuga. A quel punto i poliziotti unitamente a una pattuglia dei carabinieri si portano presso l’abitazione dell’indagato da poco rincasato. J.C. dapprima si scaglia contro il povero genitore accusandolo di aver avvisato le forze dell’ordine, dato non vero, e poi aggredisce carabinieri e poliziotti. A quel punto sono scattate le manette. Dovrà rispondere di evasione, minacce aggravate, oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale.

Commenta

commenti

Inline
Inline