Home / Breaking News / Rossano, arrestato mentre brucia rifiuti speciali

Rossano, arrestato mentre brucia rifiuti speciali

Bruciava rifiuti speciali, arrestato. Ieri militari della Stazione Carabinieri forestale di Rossano hanno notato una grossa fumata di colore nero alimentata di continuo in Contrada Oliveto. I militari si sono avvicinati alla zona senza farsi scorgere sorprendendo in flagranza di reato un cittadino rumeno, C.I. del 63′. Che era intento a bruciare rifiuti speciali di varia natura tra cui un ingente quantitativo di materiale plastico.

FUMI MALEODORANTI. PROCESSO PER DIRETTISSIMA DOMANI

I fumi maleodoranti e carichi di elementi nocivi per l’ambiente e la salute dell’uomo hanno invaso le abitazioni delle contrade Santa Caterina-Oliveto di Rossano. L’uomo è stato fermato e condotto nella locale Stazione Carabinieri forestali. Dove è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria che ne ha subito disposto gli arresti domiciliari e il processo per direttissima nella giornata di domani. L’attività è stata diretta Sostituto Procuratore Alessandra Rana e coordinata dal Procuratore capo della Procura di Castrovillari Eugenio Facciolla.

(fonte comunicato stampa Carabinieri-Forestale)

Commenta

commenti