Home / Breaking News / Rossano: al pronto soccorso per una frattura, muore dopo un mese

Rossano: al pronto soccorso per una frattura, muore dopo un mese

ospedale-rossano

Va al pronto soccorso per una frattura al piede sinistro e muore dopo quasi un mese. Potrebbe essere un caso di presunta malasanità quello subito da un giovane imprenditore rossanese, deceduto nelle prime ore di oggi, SABATO 20 DICEMBRE. Si era ripresentato al nosocomio Nicola GIANNETTASIO a causa della febbre alta.

A darne notizia è l’avv. Giovanni BRUNO al quale la famiglia del 44enne rossanese si è rivolta per essere assistita nella presentazione dell’esposto.

Frattura al metacarpo del piede sinistro. È il motivo che lo scorso 24 novembre aveva portato l’imprenditore, Luigi CETERA, classe 1970, sposato e con figli, a rivolgersi al Pronto Soccorso cittadino per ricevere le necessarie cure.

Nella giornata di ieri, venerdì 19 dicembre, a causa della febbre alta, si richiedeva l’intervento del 118. Si è spento questa mattina per cause che saranno accertate con i rilievi del caso.

 

Commenta

commenti

2 commenti

  1. partecipo al grande dolore della famiglia del povero Luigi Cetera. spero si faccia la più totale chiarezza sulle cause di tale immensa tragedia che vede una famiglia meravigliosa, portata alla disperazione. se emergeranno responsabilità di quelsiasi entità, spero che gli autori di tanto schifo, paghino .. adeguatamente!

  2. Carlo D

    Complimenti del bel lavoro che hanno fatto al povero giovane.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*