Home / Attualità / Rossano, a Donnanna inaugurata la sesta scuola media

Rossano, a Donnanna inaugurata la sesta scuola media

COMUNICATO STAMPA

inaugurazione-scuola-media-rossanoFavorire e incentivare il diritto allo studio, assicurando una progressione personale e sociale a tutti i ragazzi rossanesi. Continua a rimanere costante e permanente l’impegno dell’Esecutivo Antoniotti, che in meno di quattro anni ha intercettato quasi 4 milioni di euro per riammodernare le strutture scolastiche. Bisogna sostenere il cammino di crescita educativo per la formazione dei cittadini del domani, ma è necessario anche rendere gli istituti un presidio importante per la riqualificazione e la valorizzazione sociale della Città. Rossano, grazie al grande lavoro compiuto in questi anni dall’Amministrazione comunale in stretta sinergia con la Provincia di Cosenza, può contare su una rete scolastica civica che è un fiore all’occhiello sia per l’efficienza e la sicurezza delle strutture che per la qualità dell’offerta didattica. Un servizio, questo, che con l’apertura del nuovo anno di studi si è ampliato con l’attivazione di una nuova Scuola media, la sesta, insediata nel complesso dell’Istituto tecnico per geometri “Falcone Borsellino” nel quartiere Donnanna, allo Scalo.
Stamani (martedì, 22 settembre) alla presenza di genitori, studenti e docenti si è svolta la cerimonia di inaugurazione presieduta dal sindaco Giuseppe Antoniotti, dall’assessore alla Pubblica istruzione Stella Pizzuti e del consigliere provinciale delegato ai Lavori pubblici e edilizia scolastica Piero Lucisano. Presenti anche il dirigente dell’Itg “Falcone-Borsellino” Alfonso Costanza, il dirigente dell’Istituto comprensivo “Amarelli”, Tiziana Cerbino ed il responsabile di plesso Vincenzo Parrotta. La cerimonia ha avuto inizio con la solenne benedizione, effusa da Mons. Pietro Madeo parroco della chiesa San Paolo, dell’ala dell’edificio scolastico in cui opererà il nuovo corso della scuola media.
È una grande soddisfazione – dichiara il Primo cittadino – poter offrire ai nostri ragazzi e alle loro famiglie una nuova scuola. Poniamo un ulteriore e importante tassello nel più ampio mosaico della Pubblica istruzione, che in questi anni abbiamo costruito con dedizione e meticolosità. Questo, con l’obiettivo di garantire efficienza alla complessa rete scolastica cittadina. In poco meno di quattro anni abbiamo intercettato circa 4milioni di fondi Pon per mettere in sicurezza e rendere più efficienti gli istituti di proprietà comunale e assicurare ai nostri figli di vivere e crescere in ambienti salubri e sicuri. Le nostre scuole sono invidiate in tutta la Calabria! Ma l’apertura di questa nuova scuola media – aggiunge Antoniotti – è anche l’effetto della collaborazione proficua e sinergica tra il Comune e la Provincia di Cosenza, che anche in ambito di edilizia scolastica ha raggiunto grandi risultati. Grazie alla lungimirante cooperazioni di questi due Enti, Rossano può contare un piano formativo più ampio, con l’attivazione del liceo Artistico, insediato nel palazzo Francalanza nel Centro storico, e la sesta scuola Media nell’istituto “Falcone-Borsellino”, che tra l’altro va ad ampliare l’offerta dei servizi di Donnanna. Un quartiere – aggiunge il Sindaco – fiore all’occhiello della Città che sta ottenendo grandi risultati anche nella raccolta differenziata, qui giunta alla soglia dell’81%.

Proprio l’ambiente – così come annunciato dall’Assessore Pizzuti – avrà un ruolo determinante nel piano dell’offerta didattica dell’anno scolastico appena iniziato. Se oggi – ricorda l’Amministratore– abbiamo la possibilità di aprire una nuova scuola questo lo dobbiamo anche alla disponibilità del corpo docenti dell’Istituto comprensivo “Amarelli” che hanno lavorato senza sosta alla realizzazione del progetto. Un invito, poi, ai ragazzi affinché sappiano cogliere la bontà e l’utilità dello studio indispensabile per raggiungere risultati nella vita. – Il consigliere delegato all’edilizia scolastica, Piero Lucisano, infine, ha sottolineato l’impegno profuso dalla Provincia per garantire il diritto allo studio elogiando la proficua collaborazione con il Comune. Il mio augurio – conclude Lucisano – è quello poter consegnare alla Città un altro Istituto nei prossimi anni. Intanto, nelle prossime settimane consegneremo proprio all’Istituto tecnico per Geometri la nuova palestra che sarà un nuovo ed utile spazio per tutti gli studenti del “Falcone-Borsellino”.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*