Home / Breaking News / Rossano, 600mila euro per le strade montane

Rossano, 600mila euro per le strade montane

strade-montane-silaMessa in sicurezza e sistemazione della viabilità nella Sila Greca rossanese, in fase di ultimazione l’importante intervento strutturale teso a rendere più fruibili le contrade montane cittadine, garantendo maggiore sicurezza alla viabilità pedonale. Un’opera imponente ancora in fase di realizzazione resa possibile grazie ad un finanziamento, l’ennesimo intercettato dall’Esecutivo Antoniotti, di 600mila euro concesso dal precedente Governo della Regione Calabria grazie soprattutto all’interessamento dell’On. Giuseppe Caputo, già consigliere regionale. Si tratta della prima ed incisiva azione strutturale di ammodernamento attuata sulle strade che dal Centro storico raggiungono le località montane di Gatto Soprano, Ceradonna, Cozzo Pirillo, Aria dei Santi e Fossa del Lupo, poste a sud-ovest del territorio comunale, dopo loro realizzazione.
Soddisfatto il sindaco Giuseppe Antoniotti che nei giorni scorsi, accompagnato dai responsabili dell’Ufficio tecnico comunale e dal direttore dei lavori Ing. Domenico Celestino, ha effettuato unprimo sopralluogo sui cantieri per constatare lo stato dei lavori che dovrebbero essere consegnati prima della prossima estate.
È questa – dichiara il Primo cittadino – la dimostrazione di come, nei fatti, l’attività amministrativa del Governo cittadino mira alla valorizzazione dell’intero territorio comunale. Dalla costa al Centro storico, passando per lo Scalo e finendo alle splendide località montane, l’Esecutivo negli ultimi quattro anni ha avviato concrete azioni strutturali di riqualificazione. Come non era mai successo prima nell’ultimo decennio. L’intervento di messa in sicurezza e sistemazione della viabilità delle strade interne è sicuramente un esempio concreto di quella politica del fare con la quale continuiamo a governare la Città, intercettando finanziamenti extrabilancio per ampliare l’offerta dei servizi. Con questa nuova opera, di fatto, creiamo una nuova via d’accesso alla Sila greca. Una parallela alla strada provinciale Rossano-Sila che, soprattutto, nel periodo estivo – conclude Antoniotti – consentirà di raggiungere con più comodità le località in altura, così da favorirne una maggiore fruizione e con essa nuove opportunità di sviluppo.
Il progetto – si legge nella relazione tecnica – riguarda la viabilità comunale che serve le località montane Gatto Soprano, Ceradonna, Cozzo Pirillo, Aria dei Santi e Fossa del Lupo, posizionata a sud-ovest del centro storico della Città di Rossano. La strada si snoda dalla Strada Provinciale Rossano-Sila, in prossimità della Chiesa di San Bartolomeo, nel Centro storico, attraversa la suddetta area montana per ricongiungersi alla provinciale all’altezza della località Fossa del Lupo. Il tracciato stradale esistente ed oggetto d’intervento, lungo circa 4,5 km, era da tempo dissestato, con il fondo stradale gravemente compromesso e bisognevole di manutenzione straordinaria. Anche gli impianti di canalizzazione delle acque erano fatiscenti tanto da impedire il naturale deflusso delle acque. I già rari sistemi di sicurezza posti a margine della sede stradale per la maggior parte si presentavano vetusti ed inadeguati. Con questo nuovo ed importante intervento, sicuramente saranno migliorati gli standard di sicurezza della circolazione veicolare mediante l’esecuzione di opere di manutenzione e sistemazione della viabilità. Inoltre, considerato l’attraversamento della strada in zone molto scoscese si è ritenuta opportuna l’installazione di nuovi guard rail, di paramassi e di rete metallica protettiva delle pareti rocciose. Infine, i vecchi muri portanti, sui quali si presentavano vistose crepe e cedimenti consistenti, sono stati demoliti e sostituiti con gabbionate metalliche che meglio si adattano al terreno.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*