Home / In Evidenza / Rossanese verso la trasferta a San Fili

Rossanese verso la trasferta a San Fili

rossaneseQuattro partite consecutive e un primo posto vissuto con orgoglio pongono la Rossanese fra le rose più promettenti del campionato di Promozione. Con questa consapevolezza, il gruppo di patron Abruzzese, dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Brutium Cosenza, è stato messo sotto torchio dal preparatore atletico, il prof. Antonio Oliverio. Un lavoro intenso per mettere benzina nelle gambe in vista del prosieguo. «L’ultima gara – ha commentato mister Luca Aloisi nel fare il punto della settimana – ci ha dato morale; non solo perché abbiamo vinto una gara in rimonta, ma soprattutto perché abbiamo segnato su azione e creato molte occasioni da rete. Questo ci rende consapevoli di avere diverse soluzioni d’attacco. Sia sul gioco da fermo che, appunto, su azione. Certo dovremo migliorare e lavorare molto per limare le nostre ingenuità. Gli ultimi tre gol subiti sono stati pressoché identici».

Domenica la Rossanese viaggerà verso San Fili: «Un’altra partita dura, come tutte quelle in trasferta del nostro girone. Ci troveremo davanti una squadra molto ben allenata e dinamica che vorrà certamente approfittare del doppio turno casalingo. D’altro canto noi vogliamo stare lassù più tempo possibile, e proprio per questo in settimana abbiamo lavorato duramente, approfittando anche degli scontri diretti che si saranno da qui a breve».

ROSSANESE JUNIORES

In casa Rossanese è tutto pronto anche per il campionato Juniores che partirà il 17 ottobre con un derby dal sapore d’altri tempi. La squadra allenata da Aurelio Straface, infatti, ospiterà il Castrovillari. Il tecnico potrà vantare uno staff di tutto rispetto anche grazie alle collaborazioni di professionisti dalla prima squadra. Il prof Oliverio curerà anche i muscoli e le gambe della Juniores, così come il capo dello staff sanitario, Nazzareno Sessa, che supervisionerà anche il lavoro dei giovani bizantini. Prezioso sarà il contributo, per finire, del collaboratore Piero Provino. Sempre a proposito di Juniores, nei giorni scorsi la Rossanese si è assicurato le prestazioni sportive del giovane portiere Francesco Vulcano. Un “gioiellino”, in prospettiva, già aggregato al gruppo di mister Aloisi.

Classe 2002, lo scorso anno ha vestito la maglia giallorossa del Catanzaro Under 15. E’ cresciuto nello Sporting Club Corigliano, “forgiato” dai mister Antonio Filocomo e Ferruccio Pirillo. La società intende il settore giovanile come fiore all’occhiello del club e per questo motivo sta profondendo grandi sforzi tesi alla formazione dei ragazzi – quindi con una valenza sociale attraverso la condivisione di valori che solo lo sport può tramandare alle nuove generazioni – ed anche come serbatoio dal quale attingere per la prima squadra. La Rossanese disputerà anche il campionato allievi provinciali, per la prima volta, acquisendo così il diretto a disputare nella prossima stagione il campionato di categoria a livello regionale.

Commenta

commenti