Home / Attualità / Roberto Mastroianni nominato Giudice della Corte di giustizia Europea

Roberto Mastroianni nominato Giudice della Corte di giustizia Europea

Roberto Mastroianni

Quando giovani professionisti di meritata e riconosciuta competenza dei nostri territori vengono chiamati ad offrire il loro contributo in consessi, istituzioni e realtà di impegno, valore e prestigio europei ed internazionali è l’intera Calabria che può sentirsi orgogliosa di continuare a suggerire percorsi analoghi, di formazione, di esperienza e di merito alle sue nuove generazioni. Nella consapevolezza che da questi esempi giungono sempre stimoli preziosi ed ispirazioni virtuose per tutti, anche e soprattutto per quanti hanno deciso di restare in questa terra, per investire qui la loro formazione, la loro visione, il loro impegno e progetti di cambiamento condivisi.

Flavio Stasi

È quanto dichiara il Sindaco Flavio Stasi felicitandosi con il calabrese Roberto Mastroianni, legato da stretti rapporti familiari con la Città di Corigliano-Rossano, per la recente ed autorevole nomina a Giudice della Corte di giustizia dell’Unione Europea. Mastroianni è uno dei due italiani, insieme ad Ornella Porchia, ad essere nominato giudice del Tribunale Ue dai rappresentanti dei governi degli Stati membri. Il loro mandato avrà inizio il 1° settembre e scadrà il 31 agosto 2025. È stato scelto nell’ambito del rinnovo parziale in vista della scadenza del mandato di 23 giudici il prossimo 31 agosto.

Professore ordinario di diritto dell’Unione europea del dipartimento di giurisprudenza dell’Università di Napoli Federico II, Roberto Mastroianni insegna anche nell’Università di Roma LUISS Guido Carli. Ha tenuto corsi nell’Università Paris II Pantheon-Assas e nel Washington College of Law dell’American University di Washington. Laureato in giurisprudenza nell’Università di Firenze, ha conseguito un dottorato di ricerca in diritto delle Comunità europee nell’Università di Bologna (1991) ed un Master of Laws (LL.M.) presso la Penn State/Dickinson School of Law di Carlisle PA, USA (1992). È stato ricercatore di diritto internazionale nell’Università di Firenze.

Ha svolto le funzioni di Referendario presso la Corte di giustizia delle Comunità europee negli anni 1997-2000, presso i Cabinets degli Avvocati generali Giuseppe Tesauro e Antonio Saggio. Dirige il Corso di perfezionamento in Diritto dell’Unione europea: la tutela dei diritti presso l’Università di Napoli Federico II e coordina il Dottorato in Diritto della concorrenza e del mercato interno dell’Unione europea presso la medesima Università. È membro della Direzione scientifica delle principali riviste del settore. Dal 1° dicembre 2015 svolge le funzioni di Consigliere per gli affari legislativi del Sottosegretario per gli affari europei presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.


Commenta

commenti