Home / Attualità / Cantinella scende in piazza: «Rivendichiamo i nostri diritti»

Cantinella scende in piazza: «Rivendichiamo i nostri diritti»

Organizzata da numerosi cittadini unitamente ai parroci della zona per rivendicare il rispetto dei diritti.

Disagi, disservizi, problemi irrisolti che minano le condizioni di vivibilità della popolazione. È per questi motivi che numerosi cittadini residenti nelle frazioni comunali di Cantinella, San Nico, Thurio, Ministalla, Mandria del Forno ed altre ancora, riuniti in appositi Comitati popolari, unitamente ai parroci di Cantinella (Don Piero Rose), di San Nico (Don Domenico Laurenzano) e di Thurio (Don Cosimo Galizia) hanno indetto per martedì prossimo, 22 settembre, dalle ore 6.30 del mattino in poi, una pubblica manifestazione.

Un modo per esprimere, in modo civile e pacifico ma con determinazione, le ragioni del proprio dissenso e la rivendicazione dei rispetti diritti, chiudendo il bivio di Cantinella. Tra le priorità: apertura ufficio postale, apertura delegazione municipale, scuole idonee, recupero area ex Consorzio agrario. La cittadinanza è invitata a partecipare.


Commenta

commenti