Home / Attualità / Rifiuti, a Corigliano altre 35 multe in due giorni

Rifiuti, a Corigliano altre 35 multe in due giorni

rifiutiIl sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci comunica l’elevazione di altre 35 sanzioni in due soli giorni per il dannoso conferimento dei rifiuti. Continua senza sosta l’attività di controllo e repressione, promossa dall’Amministrazione Comunale e finalizzata a incentivare la raccolta differenziata. Il primo cittadino coglie inoltre l’occasione, insieme all’assessore all’ambiente Marisa Chiurco, di invitare la comunità, in vista delle feste, a prestare maggiore attenzione e scrupolo nella raccolta differenziata.

Dalla carta regalo ai fiocchi e ai nastri utilizzati per chiudere pacchi e pacchetti; dalla mole di imballaggi di plastica e polistirolo alle bottiglie di vino e spumante passando dai resti delle palline e decorazioni dell’albero accidentalmente andate in frantumi; fino ai resti ed avanzi alimentari dei grandi pranzi del periodo natalizio. Contribuire a tutelare l’ambiente ed evitare di incorrere in sanzioni, anche elevate, è più conveniente – sottolinea – rispetto all’essere disattenti e disinteressati.

RIFIUTI, PIU’ DI 50 MULTE IN POCHI GIORNI

Più di 50 multe in pochi giorni per tipologie di rifiuti conferiti in modo errato e/o mancata raccolta differenziata. La Polizia Municipale, insieme agli operatori della ECOROSS e al personale dell’ufficio ambiente, sta battendo a tappeto lo scalo cittadino, per poi passare nelle altre zone. Senza risparmiare nessun angolo del territorio comunale. Guardando sia alle utenze domestiche che a quelle commerciali. Per verificare eventuali anomalie, individuare i responsabili e multare i trasgressori. Per il bene di tutti, anche dei più virtuosi, che per fortuna sono tanti.

Commenta

commenti