Home / Breaking News / Regione,consiglieri Bevacqua ed Esposito:approvato il nuovo Piano Casa

Regione,consiglieri Bevacqua ed Esposito:approvato il nuovo Piano Casa

consigliere bevacquaespositoRegione Calabria. I consiglieri Mimmo Bevacqua e Sinibaldo Esposito intervengono sul Piano Casa approvato ieri:“Nella seduta consiliare di ieri abbiamo approvato la proroga e integrazione del piano casa ed esprimiamo tutta la nostra soddisfazione anche per il fatto che, nello specifico, siamo la prima Regione che adegua il proprio ordinamento alle recenti disposizioni nazionali in materia. In qualità di primi firmatari della proposta, ci siamo adoperati, in piena sintonia, per la formulazione del testo e possiamo affermare che abbiamo condotto in porto una legge bipartisan intenta a fornire nuove occasioni di sviluppo a un settore, qual è quello edilizio, che è da sempre considerato un termometro affidabile della situazione economica e che, negli ultimi anni, ha sofferto in maniera particolarmente dura le conseguenze della crisi”. È quanto comunicano i consiglieri Bevacqua ed Esposito i quali, illustrando nel merito la nuova normativa, sottolineano che “attese le esigenze pienamente attuali di riqualificazione funzionale, energetica e architettonica e statica del patrimonio edilizio residenziale, il testo approvato, oltre a prolungare sino a tutto il 2018 la possibilità di produrre le domande per accedere alle misure, provvede a integrare la legge vigente mediante incentivi che consentono l’ampliamento dei volumi esistenti, a condizione che si raggiungano gli standard di adeguamento antisismico e di efficientamento energetico”. “Crediamo con ciò – proseguono i due consiglieri – di avere saggiamente contemperato gli interessi prettamente economici con le necessità inerenti la sicurezza e le potenzialità garantite dalle nuove tecnologie”. “Siamo, infatti, da sempre convinti – concludono – che l’economia non debba per forza essere in contrasto con la salvaguardia dell’ambiente e del territorio, anzi: proprio un’economia intelligente e incentivata alle buone pratiche, rappresenta il volano migliore per uno sviluppo non effimero, ma solido e sostenibile”.

Commenta

commenti