Home / Breaking News / Regione, il gelo manda in tilt i riscaldamenti

Regione, il gelo manda in tilt i riscaldamenti

regionePorte chiuse per evitare correnti di aria gelida e ridurre le dispersioni di calore. È stato un rientro traumatico, quello di questa mattina, per moltissimi dipendenti della Regione Calabria. L’eccezionale ondata di freddo degli ultimi giorni ha mandato ko il sistema di riscaldamento della Cittadella. E così centinaia di lavoratori si sono accomodati dietro le loro scrivanie senza lasciare per un attimo cappotti e sciarpe. A nulla sono valse le chiamate ai tecnici addetti per cercare di capire cosa fosse successo. O meglio, la natura del problema è stata sin da subito evidente. Ma gli esperti hanno subito fatto capire che non si trattava di un inconveniente di poco conto. Si tratta, in sostanza, di capire se c’è una carenza progettuale o un vizio costruttivo dell’impianto non rilevato in sede di collaudo.

Il gelo ha insomma messo a dura prova le tubazioni e così servirà un lavoro straordinario per riportare la situazione alla normalità e ripristinare il servizio. Nel frattempo, non resta che restare stretti nei propri cappotti. E sperare che passato il freddo non arrivino altre conseguenze. Il virus influenzale di questa stagione invernale è davvero un brutto cliente con cui si rischia di dovere fare i conti.

Fonte: Corriere della Calabria

Commenti
Inline
Inline