Home / Breaking News / Regione, Antoniotti: “Graziano speranza per il territorio”

Regione, Antoniotti: “Graziano speranza per il territorio”

antoniottiIl territorio ha scelto il suo portavoce. Le speranze di una vasta quanto complessa area della Calabria jonica, da Cariati a Rocca Imperiale, comprendendo l’entroterra, sono affidate al rossanese Giuseppe Graziano. Un valido e qualificato professionista che saprà rappresentare al meglio le nostre istanze, anche dai banchi dell’opposizione. Nonostante la grande percentuale di astensionismo, che ha penalizzato soprattutto il centrodestra, il generale Graziano è stato il più votato in assoluto della Casa delle Libertà e dell’intera coalizione di Centro destra nella Circoscrizione Nord. Il forte sentimento di antipolitica potrà essere sconfitto solo se si sceglierà di dare fiducia agli uomini giusti, quelli che godono della stima dei propri elettori, grazie alla forza delle idee e dei programmi maturati da competenze ed esperienze professionali. All’amico Giuseppe, i migliori auguri di buon lavoro.

È quanto dichiara il sindaco Giuseppe Antoniotti, esprimendo immensa soddisfazione per il grande risultato elettorale che ha portato il Giuseppe Graziano tra i membri del nuovo consiglio regionale.

Un momento certamente non facile per la politica – sottolinea Antoniotti – soprattutto per il centrodestra che paga lo scotto degli errori commessi dalla giunta Scopelliti e dalle scissioni interne alla coalizione. Se a questo, si somma la percentuale degli astenuti, superiore al cinquanta per cento, non possiamo che ritenerci soddisfatti per la risposta del territorio. Soprattutto di Rossano, dove le preferenze alle liste di Forza Italia e Casa delle Libertà hanno superato i duemilacinquecento voti. Un dato rilevante, considerata la percentuale di votanti. Certo, questo non è solo il momento di gioire per lo storico risultato raggiunto dal candidato supportato dalla larga parte della maggioranza di governo. Serve anche fare autocritica, consapevoli di dover garantire maggiori risposte ai nostri cittadini. Ma questo non è solo l’impegno che deve assumersi l’Amministrazione comunale, bensì tutti gli enti sovra comunali che devono ritornare a riconoscere a questo territorio e a questa Città più centralità. Vogliamo continuare a portare avanti – prosegue il Sindaco – quel modello di buongoverno e di politica pulita e onesta che da sempre ci contraddistingue. Solo così potremo restituire fiducia ai giovani e a coloro che si sentono abbandonati e si allontanano sempre di più dalla politica e dalle istituzioni. Per questo abbiamo sostenuto e creduto nella candidatura di Giuseppe Graziano, unico rappresentante del territorio eletto in seno al Consiglio regionale.
All’amico Giuseppe – aggiunge Antoniotti – voglio esprimere i migliori auguri, certo che, anche dai banchi della minoranza, saprà far valere le sue competenze e le istanze di questo territorio che lo ha scelto, esprimendo a gran voce il proprio voto libero e di stima, senza pretesa alcuna, senza false promesse né proclami populistici e propagandistici, così come altri sono soliti fare, disattendendo puntualmente le speranze della gente. Certamente se avesse vinto Wanda Ferro, le prospettive di crescita e cambiamento della nostra Regione sarebbero state diverse, ma sono certo che gli uomini come Graziano sapranno apportare il proprio contributo e rimanere vigili e attenti alle scelte della maggioranza. La Calabria ha necessità di invertire la rotta. Questa è una sfida difficile che può essere messa in atto solo con la collaborazione di tutti, senza colori politici. Da qui il mio augurio al neo presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, affinché prediliga, come base fondante del suo mandato, il dialogo costante con i Sindaci e i territori calabresi.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*