Home / Breaking News / Real Rogit, intervista a Converso e Campana

Real Rogit, intervista a Converso e Campana

img_20160924_125314Manca poco all’esordio nel campionato di calcio a 5 dell’A.S.D. REAL ROGIT. Quando manca una settimana alla prima sfida contro il Real Cefalù – che si svolgerà sabato 1° ottobre al Palaeventi di Rossano,  il presidente Converso e il calcettista Giovanni Campana vengono chiamati a tirare le somme sullo stato di saluto della formazione
“Finalmente dopo tre mesi di parole si passa ai fatti. Il campo è quello che conta, l’ho sempre detto. Iniziamo la stagione con la consapevolezza che il passato è passato, c’è molta voglia nel gruppo. Aspettiamo con ansia questo momento. Il calcio estivo, fatto di amichevoli, è pur sempre un’anteprima. Il campionato è il campionato, un’altra musica per tutti, con le gare che saranno tutte difficili. Sabato andremo ad affrontare una buona squadra, che gioca molto bene, con un bravo allenatore che sicuramente avrà preparato al meglio i suoi ragazzi – afferma determinato Campana.
“In primis sono orgoglioso di essere il presidente di una squadra rossanese – dichiara soddisfatto Converso – per me questa è una dimostrazione del mio attaccamento al mio paese. Quest’anno si è creato un gruppo che, pur non avendo grandi nomi al suo interno, ha voglia di fare bene. E’ un campionato molto più duro rispetto agli anni passati. La prima giornata di campionato è molto interessante, riceveremo il Cefalù che è una delle favorite del nostro girone. Come presidente, ma anche come tifoso invito i miei giocatori a dare sempre il meglio delle loro possibilità in campo, serietà e professionalità anche per un loro futuro calcistico. Infatti all’interno della squadra ci sono molti elementi validi che per caratteristiche e qualità di gioco potrebbero andare avanti. Inoltre volevo augurare un in bocca a lupo alla mia squadra squadra e a tutti i partecipanti a questa competizione”.

Commenti