Home / Attualità / Corigliano: Indagini sulla rapina presso l’ ufficio postale vanno avanti

Corigliano: Indagini sulla rapina presso l’ ufficio postale vanno avanti

ufficio postaleE’ indubbio che i rapinatori che mercoledì scorso in pieno giorno hanno portato a termina una rapina. Presso l’ ufficio postale di Schiavonea è gente esperta, che comunque aveva pianificato in ogni particolare l’operazione. Infatti al vaglio dei carabinieri della locale compagnia che coordinano le indagini, sono tutti gli elementi che sono riusciti a raccogliere sul luogo teatro della rapina. Oltre ovviamente al filmato delle telecamere del sistema di videosorveglianza. E al racconto degli impiegati e di alcuni clienti che alle 14 dell’altro giorno si trovavano all’interno dell’ufficio postale.

INDAGINI SULLA RAPINA ALLE POSTE

Il bottino per i due rapinatori che hanno agito armati di pistola e coperti da passamontagna è stato davvero consistente. Si parla di circa 170 mila euro. I malviventi sapevano che quella mattina sarebbe giunto presso l’ufficio postale il portavalori che avrebbe portato il denaro contante necessario il giorno dopo, per pagare le pensioni. Dicevamo che i rapinatori avevano pianificato il colpo perché in precedenza avevano realizzato un foro nel muro. Che divide un garage dall’ufficio postale e da li sono penetrati all’interno del locale appena le condizioni si sono rese favorevoli. Sul posto i carabinieri hanno rinvenuto gli arnesi usati per realizzare il foro nel muro e due tute. Altro aspetto al vaglio degli inquirenti la circostanza che i due rapinatori si sono allontanati dall’ufficio postale a piedi. Per giungere in una zona, comunque adiacente il luogo teatro della rapina, dove ad attenderli c’era un complice a bordo di un’autovettura. Al momento le indagini non hanno fatto registrare sviluppi importanti, anche se gli inquirenti hanno la consegna del silenzio.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti