Home / Breaking News / Rapina in una farmacia nelle feste di Natale, un arresto

Rapina in una farmacia nelle feste di Natale, un arresto

rapinaOttocento euro è il maltolto di una rapina compiuta ai danni della farmacia Policicchio nel centro storico di Cosenza. Il colpevole è un giovane a volto parzialmente coperto. Sono appena scoccate le dodici, quando il 19 dicembre 2018 il ragazzo punta una pistola in direzione della farmacista; poi si fa consegnare l’intero incasso della mattina. Un bottino di 800 euro il frutto della rapina per poi dileguarsi a piedi per le vie del centro storico. E’ stato immediato l’allarme al N.U.E  112 dei Carabinieri; in una manciata di minuti il militari della Stazione Carabinieri di Cosenza Principale hanno raggiunto la farmacia. E’ stato prontamente attuato il piano coordinato antirapina disposto dal Comando Provinciale di Cosenza con mirati servizi di controllo serrato del territorio.

I primi rilievi effettuati nell’immediatezza e l’acquisizione di alcuni fotogrammi dell’impianto di videosorveglianza, già da subito, hanno permesso di ricostruire i momenti concitati e drammatici della rapina. Dando in tal modo un volto al malvivente. La successiva comparazione  dei fermo immagine, acquisiti dai militari in sede di sopralluogo, con i video dei sistemi di sorveglianza a circuito chiuso presenti nella zona hanno permesso di addivenire all’identificazione certa dell’autore; grazie anche a piccoli particolari morfologici del malfattore assolutamente rilevanti che non sono sfuggiti agli investigatori.

RAPINA DA PARTE DI UN 40ENNE COSENTINO

L’attività esperita con metodi investigativi tradizionali, coordinata dalla Procura della Repubblica di Cosenza ha permesso di raccogliere gravi e concordanti indizi di colpevolezza nei confronti di D.V.G., 40enne cosentino; nei confronti del quale la stessa Procura ha avanzato richiesta di custodia cautelare in carcere al GIP del Tribunale di Cosenza. E’ stata eseguita dai militari nella mattinata odierna.

Commenta

commenti