Home / Attualità / Rapani (Fdi-An): “Graziano ancora una volta tiene il moccolo a Oliverio”‎

Rapani (Fdi-An): “Graziano ancora una volta tiene il moccolo a Oliverio”‎

CATANZARO – “Inciuci su inciuci, accordi sottobanco che hanno come unico scopo la bramosia del potere ed il raggiungimento di postazioni privilegiate”.
E’ quanto afferma il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Ernesto Rapani, all’indomani dell’ennesima ciambella di salvataggio lanciata dal consigliere regionale Giuseppe Graziano, coordinatore provinciale di Cosenza di Forza Italia, al governatore Mario Oliverio durante l’ultimo consiglio regionale.
“Non possiamo non indignarci per la coerenza, valore imprescindibile in politica come nella vita, del signor Graziano, che libra voli pindarici da uno schieramento all’altro, infischiandosene se sia stato eletto con i voti del centrodestra. Dal “patto del divanetto” siglato a Roma ad inizio legislatura, al salvataggio dell’altro giorno quando da unico rappresentante della minoranza rimasto in aula ha tenuto il moccolo Oliverio ancora una volta, di episodi del genere ne abbiamo registrati tanti. In trattativa fino all’ultimo istante sia col centrodestra che col centrosinistra per un posto al sole alla vigilia delle scorse regionali, il signor Graziano, e ne prenda atto l’elettorato calabrese di centrodestra, non ha rispetto per niente e nessuno, se non per i suoi beceri interessi politici. Sperimentatore in Calabria, nella sua Rossano, del “partito della nazione”, è riuscito a mettere insieme Forza Italia e Partito democratico, con una nonchalance da fare invidia al governo centrale”.
“Quando è stato eletto segretario questore coi voti del Pd – avanza Rapani – evidentemente ha sottoscritto una cambiale che prima o poi sarebbe giunta a scadenza. Ma sempre sulla pelle dei calabresi che lo hanno votato. Politicamente Oliverio lo sta sfruttando e su Graziano il governatore sta poggiando la sua legislatura. Non ci meraviglieremmo se alle prossime elezioni politiche Graziano riuscisse a trovare collocazione del Pd o similare”.
Il dirigente nazionale di Fdi-An conclude rimarcando come “il signor Graziano potrà anche avere il CORAGGIO DI CAMBIARE, resta però l’incoerenza ed il fare irrispettoso nei confronti dell’ingannato elettorato. Intelligenti pauca”.
(fonte: comunicato stampa)

Commenta

commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*