Home / Breaking News / Rapani: agenti aggrediti in carcere campanello d’allarme

Rapani: agenti aggrediti in carcere campanello d’allarme

rapani

Ernesto Rapani

Il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Ernesto Rapani esprime la vicinanza propria e del movimento per gli agenti di polizia penitenziaria vittime di episodi di violenza nel carcere di Rossano. «Atti come questi rappresentano campanelli d’allarme. Che non possono rimare inascoltati. La casa circondariale andrebbe rafforzata, e non da oggi. Ragion per cui auspichiamo che il Ministero di Grazia e Giustizia assuma gli adeguati accorgimenti. Da troppo tempo, ormai, stiamo ascoltando gli accorati appelli del sindacato Sappe – prosegue Rapani –. Che lamenta un grave sottodimensionamento della pianta organica della polizia penitenziaria.

RAPANI: PORREMO LA QUESTIONE AI VERTICI DEL PARTITO

In considerazione anche dell’importanza dell’istituto di reclusione, che com’è noto, ospita detenuti pericolosi e terroristi islamici, il Ministero non può continuare a far finta di nulla. Spedendo a Rossano anche criminali internazionali. Per poi negare la possibilità agli agenti di un turnover adeguato. Il Sappe, nel suo ennesimo appello, ricorda anche come la casa circondariale di Rossano sia una delle più complesse della Calabria. Proprio a causa della tipologia di detenuti ristretti. E anche per questo pare stia soffrendo la grave carenza di personale di polizia penitenziaria. Che andrebbe incrementata di almeno trenta unità».

Rapani annuncia, infine, di farsi carico della problematica presso la rappresentanza del partito in Parlamento. «La sicurezza, del cittadino e delle forze dell’ordine, è tema sul quale Fdi-An è e rimane particolarmente attenta. Per questo motivo, non esiteremo un solo istante di più – chiosa Ernesto Rapani –. Nel segnalare la questione ai vertici del partito ed alla nostra deputazione. A Giovanni Battista Durante e Damiano Bellucci, segretario generale aggiunto e segretario nazionale del sindacato di polizia penitenziaria Sappe, ai tre agenti feriti giunga la nostra completa solidarietà».

Commenta

commenti