Home / Attualità / Raduno motociclistico a Trebisacce

Raduno motociclistico a Trebisacce

radunoNella cittadina jonica ha preso il via ieri e si concluderà domenica 9 luglio il “TINGACALABRIA 2017”, raduno nazionale motociclistico organizzato dal Moto-Club Ting’Avert – Gruppo Calabria.
Il raduno registra la partecipazione di circa 180 motociclisti provenienti da tutte le regioni d’Italia. Ed è inserito nel Calendario Nazionale dei raduni del Motoclub Ting’Avert. Che, presente sul web da oltre 10 anni, registra il considerevole numero di circa 270mila iscritti. La base del raduno è il Lungomare e avrà come riferimento il Miramare Palace Hotel. La serata del venerdì, secondo quanto ha rivelato il portavoce dello staff organizzatore Francesco Forte, si svolgerà per strada con lo Stree-Food. Mentre il sabato sera ci sarà la cena di gala nei saloni dell’Hotel e la festa sul Roof-Garden. Nel corso del Raduno sono previsti due moto-giri. Per far ammirare agli ospiti, specie a quelli di fuori Regione, le bellezze della nostra Terra di Calabria.

Il primo moto-giro (sabato) parte da Trebisacce, arriva in Sila passando dall’Abazia del Patire di Rossano e fa tappa a Camigliatello Silano. Con ritorno a Trebisacce passando da San Giorgio Albanese. Il secondo moto-giro (domenica) partirà sempre da Trebisacce, s’inerpicherà nel Parco Nazionale del Pollino passando per Albidona, Farneta e Oriolo. Con ritorno a Trebisacce per un benefico bagno nelle acque dello Jonio. Il numero sempre crescente di motociclisti partecipanti ed i commenti positivi registratisi sul Forum in tutt’Italia hanno fatto sì che il raduno di Trebisacce divenisse “evento nazionale”. Con sponsorizzazioni da parte di aziende di rilevanza mondiale nel mondo delle moto (Michelin, Tucano Urbano) e di numerosi partners locali.

RADUNO A TREBISACCE, INIZIATIVA PRESTIGIOSA

Di questo raduno infatti parla ogni anno la rivista “Motociclismo”. Con la quale il Motoclub Ting’Avert ha un rapporto privilegiato, mediante la pubblicazione di un articolo corredato da illustrazioni. Anche per il 2017, visto il successo degli anni passati, si attende ancora una volta il festante gruppo di moto-turisti. Che invaderanno, per i tre giorni del raduno, le spiagge e le strade di Trebisacce e dell’Alto Jonio.
Sono iniziative prestigiose che contribuiscono non solo a dare vitalità al territorio, ma si rendono utili anche in termini commerciali, muovendo quel po’ di economia spesso paralizzata dall’effetto desertificazione.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti

Inline
Inline