Home / Attualità / Corigliano: Puntare ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata sul territorio

Corigliano: Puntare ad aumentare la percentuale di raccolta differenziata sul territorio

raccolta differenziataRaccolta differenziata, creare un nuovo centro. Incrementare il monitoraggio ed il controllo sul territorio. Potenziare e migliorare quanto già avviato. Sono, questi, alcuni degli obiettivi del nuovo bando regionale.

Per una complessiva dotazione finanziaria di 36,6 milioni di euro (Por 2014-2020), al quale il comune di Corigliano intende partecipare con un proprio progetto, con l’obiettivo, coerente con il nuovo capitolato d’appalto avviato dal 2017, di elevare il livello diffuso di raccolta differenziata su tutto il territorio.

A darne notizia è l’assessore all’ambiente Marisa Chiurco che nei giorni scorsi ha partecipato, insieme al responsabile dell’ufficio comunale ambiente Antonio Durante, ad una riunione ad hoc convocata in regione Calabria proprio per illustrare contenuti e termini della nuova opportunità in tema di tutela ambientale destinata agli 85 comuni più popolosi della Calabria.

RACCOLTA DIFFERENZIATA PUNTARE AD AUMENTARE

L’obiettivo sotteso al Piano di azione interventi per il miglioramento della differenziata in Calabria, sul quale l’Esecutivo Geraci intensificherà quest’anno il proprio impegno, resta quello di raggiungere la percentuale del 65% entro il 2020.

“Quella di Corigliano, delle sue istituzioni e dell’intera comunità – dichiara l’assessore – è ormai una sfida di civiltà che vogliamo affrontare e portare avanti con ogni iniziativa e vincerla. Quest’anno, con il nuovo bando per il servizio di raccolta e l’estensione territoriale del porta a porta, rappresenterà per la città un momento importante per fare il necessario salto di qualità”.

Fonte: La Provincia

Commenta

commenti