Home / Breaking News / Quadrato Compagna, cosa succede?

Quadrato Compagna, cosa succede?

quadrato compagnaMa il Quadrato Compagna è agibile? La domanda la pone il Circolo del Pd di Schiavonea all’amministrazione Geraci. A seguito della notizia, secondo cui il comune ha concesso all’associazione “Amici della Terra” alcuni locali del Quadrato in comodato d’uso gratuito. “Questa notizia – si legge nella nota a firma del segretario Carlo Caravetta –  oltre che confermare l’inclinazione al favoritismo dell’amministrazione Geraci, ci pare di una certa gravità. Ricordiamo che gli “Amici della Terra” hanno in gestione l’oasi naturale della Foce del Crati e della Diga di Tarsia. Per la qualcosa ricevono dalla Regione Calabria cospicui finanziamenti.

QUADRATO COMPAGNA, NE E’ STATA DICHIARATA L’AGIBILITA’?

Riveliamo che alcuni anni orsono talune associazioni che erano ospitate nei locali del Quadrato (citiamo l’Unione Ciechi, l’Associazione Invalidi Civili, L’associazione Torre del Cupo, l’Associazione Futura, l’Associazione Genitori Studenti, ecc.) e che animavano quello spazio e ne evitavano il degrado, furono sfrattate dall’allora amministrazione comunale di centrodestra, che l’attuale sindaco Geraci ha sostenuto fino al forzato scioglimento, perché il Quadrato Compagna era inagibile. Chiediamo, a questo punto cosa si sia modificato da allora. Per caso è stata dichiarata l’agibilità del Quadrato Compagna? E se così fosse, è stato deciso il mutamento dell’uso al quale era destinata quella struttura?”.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti

Inline
Inline