Home / Breaking News / Provinciali Cosenza: il CCI unica rappresentanza dello Jonio

Provinciali Cosenza: il CCI unica rappresentanza dello Jonio

CCIProvinciali 2017, risultato straordinario per Il Coraggio di Cambiare l’Italia. Per la prima volta presente con una propria lista alle elezioni per il rinnovo del Consiglio e del Presidente della Provincia di Cosenza, è riuscito ad ottenere un seggio. Permettendo, così, l’elezione di Vincenzo Scarcello, Consigliere comunale del CCI di Rossano, in seno all’assise del palazzo di Piazza XV Marzo.

La proposta civica, riformista e di protagonismo per i territori, lanciata dal movimento guidato da Giuseppe Graziano, continua a riscuotere, di fatto, consensi.Oltre a suscitare l’interesse non solo dei cittadini, ma anche di una buona parte dei rappresentanti delle Istituzioni locali. Questi credono sempre più in quel progetto politico e culturale di superamento del partitismo. Verso una nuova stagione di rilancio e governo della cosa pubblica. In questo senso, da realtà autonoma e indipendente, lavoreremo insieme al neo presidente Iacucci per realizzare una Provincia.

Una Provincia più attenta alle esigenze delle persone e ai servizi per il cittadino. Così commentano il Presidente nazionale del movimento Giuseppe Graziano ed il Coordinatore provinciale Aldo Marino. Incoraggiante il risultato elettorale raggiunto da Il Coraggio di Cambiare l’Italia alle ultime consultazioni di secondo grado (aperte solo ai Sindaci e ai Consiglieri comunali).

 CCI, GRAZIANO: CONTINUEREMO AD ESSERE LA VOCE DEI CITTADINI

Abbiamo ottenuto – commenta il Presidente Graziano – un’affermazione straordinaria. Con circa 7600 voti, su media ponderata,il CCI si è aggiudicato un seggio all’interno del Consiglio provinciale. Che, attraverso il neo consigliere eletto Vincenzo Scarcello, diventerà per nostra volontà, lo scranno privilegiato della gente. 

Così come stiamo già facendo da tempo in seno all’Assemblea regionale calabrese. Oltre a tutte le istituzioni nelle quali siamo presenti. È da questa posizione che vogliamo continuare a dare voce ai cittadini e a quell’esigenza, ormai non più trascurabile, di diritti, servizi e meritocrazia. Un grazie di cuore, allora, a tutti i candidati che hanno creduto in questo progetto elettorale. Per il quale ci batteremo a livello nazionale affinché torni a essere ad esclusivo giudizio dei cittadini. Un grazie a chi si è impegnato con fermezza affinché il CCI raggiungesse questo bel risultato. Ed un augurio particolare di buon lavoro – chiosa Graziano – all’amico Vincenzo Scarcello. Coordinatore civico del movimento a Rossano, per la sua elezione in Consiglio provinciale.

 CCI, MARINO: RAGGUERDEVOLE IL RISULTATO DI ANTONIO RUSSO

Il Coraggio di Cambiare – aggiunge Marino – ha dimostrato, ancora una volta, di essere la voce dei territori di periferia, lì dove esistono le maggiori emergenze e criticità. Non è un caso che il nostro neo consigliere provenga proprio da un’area, come la Sibaritide, in grande fermento e alla ricerca di una nuova identità politica. Che, pur rappresentata in tutti gli schieramenti, non è riuscita a trovare la sintesi in nessun altro nome.

Tant’è che Il Coraggio di Cambiare l’Italia sarà l’unica entità politica a rappresentare l’intera area ionica in seno al Consiglio provinciale. Così come è riguardevole il consenso ottenuto dallo stesso primo dei non eletti. Il sindaco di Crosia Antonio Russo, un amministratore lungimirante che ha già avviato un processo di evoluzione e cambiamento all’interno della sua comunità.

Da oggi – conclude Marino – si apre un nuova pagina di responsabilità istituzionale per il CCI. Chiamato a rappresentare le istanze dei cittadini in seno all’assemblea provinciale. Ecco perché ci proporremo come forza di sostegno al neo presidente Iacucci. Con l’auspicio che si possarimettere in moto da subito la macchina dei servizi per Cosenza ed i suoi territori.

Commenta

commenti