Home / Ambiente / Proteggi la Sila: firma anche tu la petizione “No ai rifiuti in montagna!”

Proteggi la Sila: firma anche tu la petizione “No ai rifiuti in montagna!”

silaLa Sila è un patrimonio da preservare e da difendere. Proprio per questo il Parco Nazionale della Sila appoggia la petizione lanciata dalla Commissione TAM del CAI di Cosenza. “No ai rifiuti in montagna!”. Il problema dei rifiuti in montagna ha molte cause, ma certamente una delle principali è la mancanza di senso civico di una parte dei cittadini. Che porta all’abbandono dei rifiuti lungo i sentieri o nei prati, anche con gravi conseguenze ecologiche che vanno al di la del mero ‘inquinamento visivo’ del paesaggio. Basti pensare all’inquinamento del suolo, del sottosuolo e a quello delle falde acquifere.

PROTEGGI LA SILA

Il Parco invita tutti quanti hanno a cuore la Sila a sottoscrivere la petizione in oggetto. Che prevede la limitazione delle aree dove è consentito fare dei picnic, prevedendo zone autorizzate e un ticket a pagamento, di modo da incentivare i comportamenti civili e circoscrivere le aree che richiedono un maggior controllo.

Da parte sua il Parco Nazionale della Sila ha già lanciato, giusto nei giorni scorsi, una campagna contro il littering. Ossia l’abbandono dei rifiuti, che oltre ad azioni di coordinamento e collaborazione con le associazioni del territorio ha visto anche la creazione di due hashtags. #LasciaUnBuonRicordo e #SilaPulita.

NO AI RIFIUTI IN MONTAGNA

Con il primo i visitatori potranno pubblicare e condividere le foto che testimoniano il ‘dopo’ della loro visita. Per far vedere che hanno lasciato i luoghi puliti così come li hanno trovati. Con #SilaPulita gli operatori, le scuole, le popolazioni locali ecc. potranno invece testimoniare il successo della loro azione di pulizia in un particolare luogo, fotografandosi insieme al ‘raccolto’ o fotografando i luoghi prima e dopo l’azione svolta.

Firmate la petizione e condividetela con i vostri contatti per sensibilizzare le autorità:

https://www.petizioni24.com/no_ai_rifiuti_in_montagna?wh

Commenta

commenti