Home / Attualità / Le proposte di Cgil, Cisl e Uil per Corigliano Rossano | SCARICA IL DOCUMENTO

Le proposte di Cgil, Cisl e Uil per Corigliano Rossano | SCARICA IL DOCUMENTO

Incontro con la stampa di Cgil, Cisl e Uil per presentare le proposte utili affinché Corigliano Rossano possa essere protagonista dei processi di sviluppo della Regione

cgilSi è tenuto oggi, lunedì 13 maggio, nella sede Cisl di via Margherita a Corigliano Rossano un incontro con la stampa organizzato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil. Una conferenza utile a presentare agli intervenuti uno schema di proposte utili affinché Corigliano Rossano possa essere protagonista dei processi di sviluppo della Regione e del Mezzogiorno. “CGIL-CISL-UIL hanno da sempre sostenuto convintamente il processo di fusione delle due realtà comunali di Corigliano Calabro e Rossano. Ora siamo di fronte alla SFIDA più grande. E cioè dare attuazione piena alla volontà referendaria di costruire una città autorevole; realizzando le attese e le speranze dei cittadini di invertire un processo di impoverimento e di indebolimento del tessuto produttivo, economico e sociale del territorio consumatosi in questi anni.

Le politiche delle Amministrazioni Comunali incidono in maniera determinante sulle condizioni economiche e di vita delle famiglie; nonché sul rispetto dei diritti del lavoro, sociali e di cittadinanza, sulla qualità della vita, sulla promozione dello sviluppo, sull’assetto del territorio. Per queste regioni, va costruito un modello di governo partecipativo, capace, di trovare attraverso il dialogo sociale, soluzioni condivise alle problematiche del territorio. In allegato, quindi, le proposte di CGIL-CISL-UIL per Corigliano Rossano. CGIL-CISL-UIL sono pronte ad offrire il proprio contributo per promuovere lo sviluppo economico, sociale, culturale ed occupazionale della nuova città di Corigliano-Rossano; chiedendo ai candidati a Sindaco di assumere impegni precisi rispetto alle proposte avanzate.

SCARICA QUI IL DOCUMENTO CONTENENTE LE PROPOSTE DEI SINDACATI


 

Commenta

commenti