Home / Attualità / Pro Loco Rossano: Il duo Pagnotta-Romano in concerto a la città della musica

Pro Loco Rossano: Il duo Pagnotta-Romano in concerto a la città della musica

Pro Loco RossanoPro Loco Rossano : Continua a suon di successi la XII^ stagione concertistica de “La Città della Musica”, diretta ed ideata dal M° Giuseppe CAMPANA.

Sabato 28 Gennaio, con inizio alle ore 19,00, presso la sala concerti del Centro Studi Musicali G.Verdi di Rossano andrà in scena il decimo appuntamento dell’apprezzata kermesse.

Ad esibirsi nel concerto “Diversuite” il duo composto da Maria Luisa PAGNOTTA (flauto) e Giovanni Battista ROMANO (pianoforte).  Presente anche la musicologa Elisabetta SALATINO.

La prestigiosa rassegna musicale è organizzata dal Centro Studi Musicali “G. Verdi” di Rossano, in collaborazione con la Pro Loco Rossano “La Bizantina”.

Con la partnership del Gruppo donatori Sangue “FRATRES” Rossano Francesca Zicarelli O.n.l.u.s., l’associazione White Castle, l’azienda agricola Gallo, il ristorante pizzeria Le Macine, il Centro Ottico Pugliese, la Mondadori Bookstore Rossano, il periodico “La Voce”.

La partecipazione al concerto è gratuita. Gli amanti della buona musica sono invitati a partecipare.

LA PRO LOCO ROSSANO CONTINUA A SUON DI SUCCESSI

Maria Luisa Pagnotta si avvicina allo studio del flauto all’età di 12 anni entrando subito nel Conservatorio Giacomantonio di Cosenza), dove studia con il M° A. Moroni. Riprende gli studi nel 2007, preparata dal M° C. Pochini, e l’anno dopo viene ammessa al Triennio Sperimentale dove, sotto la guida del M° R. Pasquini, si diploma nel marzo 2011.

Durante il percorso di studi ha partecipato a vari corsi di perfezionamento in Flauto con diversi Maestri di fama Nazionale e Internazionale.

M.Marasco, S. Vella, G. Pretto, V. Bottazzini, W. Dowdall, M. Larrieu, Peter-Lukas Graff, A. Persichilli e, amante dell’ottavino, si è specializzata in corsi annuali tenuti dal M° N. Mazzanti; in Musica da Camera per Ensemble di Fiati con il M° G. Garbarino e con gruppi di fama Internazionale come  il “Quintetto Bibiena”.

All’attività solistica ha affiancato quella orchestrale, occupando il posto di flauto e di ottavino nell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Cosenza, impegnata nel repertorio sinfonico-operistico). Collabora anche con diverse orchestre di fiati calabresi, dove occupa sia il posto di flauto che di ottavino.

La sua attività cameristica la vede impegnata in diverse formazioni, quali: Alarico Flute Ensemble, Les Joueurs en Blanc, duo flauto e arpa, L’Altro Ensemble, sestetto con pianoforte; vari trii, quartetti e quintetti; ecc. Ha partecipato a concorsi regionali ottenendo ottimi risultati.

Partecipa periodicamente a corsi di formazione e perfezionamento sulla strumentazione e la direzione. Ha conseguito il primo livello per l’insegnamento del flauto con metodologia Suzuki.

Abilitata all’insegnamento dello strumento musicale nella Scuola Secondaria di I grado e vincitrice del Concorso Docenti 2016 per l’insegnamento dello strumento musicale nei Licei Musicali, è attualmente docente nella Scuola Secondaria di I grado.

PRO LOCO ROSSANO IL DUO PAGNOTTA ROMANO

Giovanni Battista Romano si è diplomato in pianoforte nell’anno accademico 2003/2004 presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara,ed ha conseguito nell’anno accademico 2005/2006 il Diploma accademico di II livello indirizzo presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza con il massimo dei voti.

Ha partecipato a diversi Concorsi pianistici nazionali ed internazionali, classificandosi sempre ai primi posti. Ha vinto il premio speciale come miglior interprete di musica contemporanea al XV Concorso Internazionale di Ibiza (Spagna).

Ha frequentato vari corsi di perfezionamento con diversi insegnanti, tra i quali: M°A. Ciccolini, M° M. Marvulli, M°V. De Filpo, M° V. Pellitteri.

Si è esibito in vari concerti, sia nella sua città che in altre, quali Cosenza (Stagione concertistica “Associazione Quintieri”, Palazzo delle Culture, Biblioteca Comunale),  Agrigento, Madrid.

Nel gennaio 2005, in occasione del Millenario dalla morte di San Nilo, ha presentato al pubblico di Rossano la sua composizione sinfonico-corale In Mistica Solitudine riscuotendo notevoli consensi da parte della critica e del pubblico,e rieseguita nell’ottobre 2010 in occasione della Conferenza Episcopale Calabra.

Nel 2011 e 2012 è stato eseguito il suo oratorio In Diem Nativitatis Christi per coro, violoncello e pianoforte. E’ docente di pianoforte presso le scuole secondarie di I grado.

Commenta

commenti