Home / Attualità / Priorità e prospettive che vengono dal mare: il Comune si confronta con i pescatori

Priorità e prospettive che vengono dal mare: il Comune si confronta con i pescatori

Confrontarsi sulle prospettive del settore pesca e condividere le priorità da sottoporre all’attenzione degli enti sovracomunali. Sono, questi, gli obiettivi dell’incontro promosso dall’Amministrazione Comunale e svoltosi oggi (venerdì 21) nella sede della Meris Mercato Ittico Consortile con le cooperative, le imprese di pesca ed il Consorzio Flag – I Borghi Marinari dello Jonio. Dal potenziamento dei servizi vari  all’alaggio e varo, dall’eventuale utilizzo della struttura esistente (carro ponte) all’ipotesi di realizzazione di una nuova intercettando risorse comunitarie; dall’adeguamento e dalla riqualificazione del mercato ittico all’opportunità rappresentata per il comparto dai nuovi bandi, fino all’attivazione di un progetto pilota che attraverso l’impiego a bordo di osservatori debitamente reclutati e formati, possa effettivamente consentire la raccolta di dati ed informazioni utili alla successiva analisi delle criticità che, secondo quanto emerso dal predetto incontro, riguarderebbero le attuali limitazioni unionali in materia di reti da traino. Sono, questi, gli argomenti illustrati dal vicesindaco e assessore alla sviluppo economico della Città Claudio Malavolta e dal Presidente del Flag Cataldo Minò, alla presenza, tra gli altri, del professore dell’istituto nautico Amato e del Commissario della Meris Giuseppe Flotta.


Commenta

commenti