Home / Attualità / Precipita dal balcone, bambino trasferito d’urgenza all’Annunziata

Precipita dal balcone, bambino trasferito d’urgenza all’Annunziata

Sono ore di apprensione per la comunità di Crosia Mirto dove stamattina è accaduto il fatto, il piccolo soccorso era vivo e piangeva 

Piazza Archimede nel centro urbano di Mirto

È sotto osservazione in condizioni critiche il bambino che stamattina è precipitato da un balcone posto al primo piano di una palazzina del quartiere popolare di piazza Archimede. Il fatto è avvenuto stamani, attorno alle 8, nel centro urbano di Mirto, nel comune di Crosia.

Non si conoscono ancora le dinamiche dell’accaduto. Di certo c’è che il piccolo è stato subito soccorso ed è stato trovato a terra piangendo.  Allertata immediatamente la centrale operativa del 118 che ha mandato sul posto sia un’ambulanza che ha imbracato il bambino e lo ha trasferito nel vicino campo sportivo “Massimo Russo” di Centofontane dove, nel frattempo, è atterrato l’elisoccorso. Da qui il trasferimento d’urgenza all’ospedale Hub “Annunziata” di Cosenza.

Sul luogo dell’accaduto anche i militari della locale stazione dei Carabinieri di Crosia Mirto che hanno avviato tutti i rilievi del caso.

Appena due mesi fa (il 2 maggio 2020), stessa sorte era capitata ad un bambino di Cariati precipitato dal terzo piano di un palazzo in via Quasimodo (leggi anche: Un bimbo di 5 anni precipita dal terzo piano. Trasferito d’urgenza a Cosenza), la sua storia ebbe un lieto fine con il ritorno a casa dopo una lunga degenza e dopo il lavoro certosino compiuto dai medici dell’Annunziata.


Commenta

commenti