Home / Attualità / Potere al Popolo: a Trebisacce una giornata per celebrare il 25 aprile

Potere al Popolo: a Trebisacce una giornata per celebrare il 25 aprile

Potere al Popolo, per ricordare e celebrare il 25 aprile ha organizzato una giornata di festa a Trebisacce, parchetto Marco Polo (lungomare) dalle 11 alle 22. “A un mese e mezzo dalle elezioni del 4 marzo poco è cambiato. Ogni giorno un colpo di scena. Ma di fatto la situazione sembra non evolvere. Intanto, l’abolizione della Fornero, della legge sulla “Buona Scuola”, e altri punti centrali nei programmi dei partiti e delle forze che sono uscite vincenti da questa tornata elettorale sembrano non essere prioritari. Nessuno ne parla più. I vincitori sono tutti impegnati a capitalizzare il loro bottino di voti in vista delle amministrative e il Paese è ridotto a passivo spettatore del solito gioco di poltrone. Potere al popolo! ricomincia dalle lotte, perché, come avevamo detto, “noi siamo quelli che c’erano prima, ci sono durante e ci saranno dopo le elezioni”.

POTERE AL POPOLO, 25 APRILE: UNA GIORNATA IN DIFESA DELLA COSTITUZIONE NATA DALLA RESISTENZA”

“Il 25 Aprile costruiamo una giornata in difesa della Costituzione nata dalla Resistenza e dall’antifascismo con la presentazione della legge di iniziativa popolare per la Scuola della Costituzione e di quella per il ripristino dell’articolo 81 della Costituzione.  Invitiamo a costruire una riforma della Scuola dal basso, volta a tutelarne i principi di equità, formazione critica, laicità. Una proposta concreta sull’istruzione, che chiede l’abrogazione della legge 107 (la “Buona Scuola”), l’abolizione dell’alternanza scuola-lavoro, l’eliminazione dei test INVALSI, la riqualificazione della scuola pubblica a partire dagli stipendi di chi ci lavora.  Attacchiamo, con la richiesta dell’abolizione del vincolo del pareggio di bilancio, anche laddove lede dei diritti fondamentali dei cittadini, quello che è il dispositivo che oggi impedisce la spesa sociale e viene usato come arma di ricatto per strangolare le classi popolari”.

POTERE AL POPOLO, 25 APRILE: #INDIETRO NON SI TORNA

“Non ultimo, l’articolo 11: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”. Potere al Popolo! è con la Palestina, assieme al dott. Madg Alnjar Jasmine Revolution Crosia, per l’autodeterminazione dei popoli. Domenica 15 aprile abbiamo marciato al loro fianco per ricordare Yaser Murtaja, giovane giornalista palestinese ucciso dai cecchini israeliani sulla Striscia di Gaza. Il 25 aprile saremo ancora insieme, per parlare di quanto sta succedendo e succede ormai da decenni, in quei territori.  Jasmine Revolution è riuscita a creare un ponte tra la Calabria e la Palestina lanciando, nel maggio 2011, un messaggio: “Crosia is Gaza”. Di lì una risposta, comparsa sui muri palestinesi, “Gaza is Crosia” e l’inizio di una collaborazione che ha portato alla nascita di un’agenzia di comunicazione, la Ain Media, attiva proprio sulla Striscia.

A Trebisacce una giornata di festa e di lotta, al parchetto Marco Polo (lungomare) dalle 11:00 alle 22:00″. #indietrononsitorna

Commenta

commenti