Home / Attualità / Poste Italiane consegna mascherine per studenti e docenti di 66 scuole del cosentino

Poste Italiane consegna mascherine per studenti e docenti di 66 scuole del cosentino

Poste ha consegnato oltre 184mila mascherine, tutte recapitate direttamente a scuola in tempo per sostenere gli esami 

postePer conto della Protezione Civile, Poste Italiane ha consegnato a 66 Istituti scolastici della provincia di Cosenza i dispositivi di protezione individuale per gli studenti e i docenti in vista dell’esame di maturità di mercoledì. Molti gli istituti superiori coinvolti, come il “Pezzullo” e il “Fermi” di Cosenza, l’istituto magistrale “San Pio” di Corigliano-Rossano e il “Mattei” di Castrovillari. Le mascherine sono arrivate anche nelle scuole di Acri, Bocchigliero, Amantea, Belvedere Marittimo, Bisignano, Cariati, Cassano all’Ionio, Luzzi, Paola, Rende, Rocca  Imperiale, San Demetrio Corone, San Giovanni in Fiore, Trebisacce, Tortora per un totale di oltre 3.600 scuole in tutta Italia, dove l’esame di maturità potrà svolgersi in totale sicurezza. In Calabria Poste Italiane, attraverso il network della società del gruppo SDA Express Courier, ha infatti consegnato oltre 184mila mascherine, tutte recapitate direttamente a scuola in tempo per sostenere gli esami.

L’Azienda, grazie alla capillarità della propria rete logistica, ha provveduto alle attività di trasporto, stoccaggio e distribuzione dei dispositivi sanitari acquistati dalla struttura commissariale per la gestione dell’emergenza covid19. Una macchina imponente che nella prima fase, quella del rifornimento degli Hub logistici, ha utilizzato varie tipologie di trasporto, in primis quello via gomma, grazie alla collaborazione con la società Sennder, e via aerea, grazie alla società del gruppo Poste Air. Poste Italiane, prima della consegna agli studenti, ai docenti e al personale di segreteria, ha provveduto, grazie anche a soluzioni altamente tecnologiche, al controllo della conformità delle mascherine e alla verifica del corretto imballaggio ed etichettatura delle confezioni.


Commenta

commenti